/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 07 ottobre 2020, 10:27

Prevenzione e riabilitazione le parole d'ordine della Giornata Mondiale della Vista

Prevenzione e riabilitazione le parole d'ordine della Giornata Mondiale della Vista

Si celebra domani giovedì 8 ottobre anche in Valle d'Aosta la Giornata Mondiale della Vista promossa dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità –IAPB Italia onlus.

Quest'anno la manifestazione si focalizzerà su un nuovo modo di concepire la cura, che ha come pilastri insostituibili prevenzione e riabilitazione. Gli oftalmologi sono concordi nell’affermare che quando gli occhi si ammalano è alle volte troppo tardi per intervenire e che servirebbe più prevenzione. Anche quando le terapie e gli interventi non possono più aiutare, la riabilitazione visiva consente di riconquistare spazi di autonomia e libertà.

L’8 ottobre oltre alla conferenza stampa on line alle ore 11 su www.giornatamondialedellavista.it moderata da Nicoletta Carbone, si svolgerà una maratona in diretta streaming sulla pagina Facebook diI APB Italia, dalle ore 14,30, guidata da Tiberio Timperi. Gli eventi in streaming saranno l’occasione per affermare la centralità della vista nella salute della persona e la necessità di passare dalla “cura” al “prendersi cura”, che inizia con la prevenzione e termina con la riabilitazione visiva. "Guarda che è importante!" è lo slogan scelto anche per questa Giornata Mondiale della Vista: una raccomandazione da tenere a mente tutto l’anno.

Cosa deve fare una persona con un’urgenza oculistica? Quali esami sono essenziali nei neonati? Perché la miopia sta crescendo tra i giovani? Perché l’oculistica è divenuta progressivamente marginale nel Sistema sanitario nazionale e come ha fatto l’Italia a divenire, ciononostante, la best practice mondiale della riabilitazione visiva? Questi e tanti altri argomenti saranno i protagonisti della maratona streaming.

Scopo di tutte le iniziative è contribuire in modo incisivo alla prevenzione delle patologie oculari che, complessivamente, interessano nel mondo 2,2 miliardi di persone. Si tratta di malattie che possono essere prevenute nell’80% dei casi e la cui incidenza è destinata ad aumentare man mano che la popolazione invecchia. A questo proposito, l’avvocato Giuseppe Castronovo, Presidente di IAPB Italia onlus ha dichiarato, riprendendo il tema dello spot sociale che andrà in onda sulle reti Rai “Prendersi cura della vista vuol dire sottoporsi a controlli periodici che consentano una diagnosi precoce, significa avere rapido accesso alle terapie, e infine raggiungere i servizi della riabilitazione visiva, che consente di valorizzare il proprio residuo visivo per garantire un’adeguata autonomia e una migliore qualità di vita”.

La Giornata Mondiale della Vista, che gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, èl’evento annuale che dedichiamo a richiamare l’attenzione dei decisori politici, delle istituzioni e della popolazione sull’importanza della vista e sulla necessità di tutelarla e prendersene cura in ogni fase della vita, per garantire autonomia e indipendenza, elementi centrali per la qualità della vita, riducendo così anche la spesa sociale e sanitaria dello Stato.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore