Confcommercio VdA - 25 settembre 2020, 12:11

Fiducia di consumatori e imprese, continua la crescita

A settembre sale da da 81,4 a 91,1 il clima di fiducia dei consumatori e da 101 a 103,4 quello delle imprese. Molto bene i servizi di mercato, incremento più limitato nel commercio al dettaglio

Fiducia di consumatori e imprese, continua la crescita

A settembre migliorano sia il clima di fiducia dei consumatori (da 101,0 a 103,4) sia quello delle imprese (l'indice composito sale da 81,4 a 91,1).

Lo comunica l'Istat, sottolineando che per le imprese risale per il quarto mese consecutivo, mentre per i consumatori si tratta del secondo mese consecutivo.

Tutte le componenti del clima di fiducia dei consumatori sono stimate in aumento: in particolare il clima economico e sul futuro registrano l'incremento più marcato passando, rispettivamente, da 90,5 a 94,9 e da 105,6 a 109,5. Guardando alle imprese, il miglioramento della fiducia è diffuso a tutti i settori seppur con intensità diverse: per i servizi di mercato si registra l'incremento più accentuato con l'indice che sale da 75,1 a 88,8, mentre nel commercio al dettaglio la crescita è più contenuta (da 94,3 a 97,4).

Ti potrebbero interessare anche:

SU