/ Il Poussa Café

Il Poussa Café | 24 settembre 2020, 14:00

IL POUSSA CAFE @SOPPRESSORI DI OPINIONI@ DISPACCIO 24 SETTEMBRE

RESTIAMO A CASA - Nell'articolo possono essere presenti messaggi pubblicitari perché la rubrica quotidiana del pomeriggio, Il Poussa Café, può essere sponsorizzata o sostenuta da inserzionisti

IL POUSSA CAFE @SOPPRESSORI DI OPINIONI@ DISPACCIO 24 SETTEMBRE

La prestigiosa associazione internazionale Reporters Sans Frontiers colloca l'Italia al 41 esimo posto nella classifica mondiale sulla libertà di stampa, scendendo di 1.29 punti rispetto al 2019.

Ghana, Sud Africa, Burkina Faso, Botswana, sono solo alcuni dei paesi dove vi è una maggiore libertà di stampa rispetto all’Italia.

Se la classifica fosse anche su base regionale la Valle d’Aosta figurerebbe agli ultimi posti. Nella Petite Patrie la libertà di stampa e la libertà di opinione sono diritti che rischiano di scomparire per opera di numerosi soppressori di opinioni che insofferenti alle critiche e alle libere opinioni si premurano, invece di replicare, di presentare querele o presentare esposti all’Ordine dei Giornalisti.

Ma in Valle c’è anche la figura del soppressore travagliato che si premura di porre quesiti agli organi disciplinari degli operatori dell'informazione circa la correttezza dell’operato di alcuni giornalisti liberi, non condizionabili, veri cani da guardia del potere e di chi lo esercita.

Il paese è piccolo, la gente mormora e chiunque abbia un mezzo baffo si sente un generale.

redazione Poussa Café

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore