/ CULTURA

CULTURA | 21 settembre 2020, 17:51

Riprende la Saison Culturelle, al via rimborsi abbonamenti

Riprende la Saison Culturelle, al via rimborsi abbonamenti

Rimandando ai prossimi mesi la presentazione del cartellone 2021, l’assessorato regionale del Turismo annuncia la ripartenza della Saison Culturelle 2019/2020 sospesa a marzo causa lockdown.

Sono stati riprogrammati i seguenti quattro spettacoli per un totale di nove rappresentazioni:

 - 7 e 8 novembre, EVOLUTION DANCE THEATER – (tre rappresentazioni)

- 15 novembre, MASSIMO LOPEZ e TULLIO SOLENGHI show – (due rappresentazioni)

- 21 e 22 novembre, MAGNIFICAT – (tre rappresentazioni)

- 6 dicembre, MASSIMO POLIDORI – (una rappresentazione)

 

 

Per effetto del protrarsi dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 che non ha consentito la riprogrammazione di tutti e 20 gli spettacoli sospesi, nonché della necessità di adottare tutte le opportune precauzioni per la tutela del pubblico, con riferimento in particolare al distanziamento interpersonale e alla conseguente diminuzione di posti disponibili al Teatro Splendor, nell’impossibilità di garantire il posto anche ai soli abbonati anche in presenza di più repliche, sono annullati tutti gli abbonamenti stagionali con conseguente rimborso degli stessi secondo le modalità sottoindicate

L’annullamento dell’abbonamento Pleine Saison annulla la validità del titolo di accesso non solo con riferimento alla sezione spettacoli ma anche alla sezione cinema.

Tutti coloro che vorranno assistere ai quattro spettacoli riprogrammati dovranno acquistare il relativo biglietto, le cui modalità di vendita  saranno comunicate al più presto.

Sezione cinema

Riprendono le proiezioni della sezione Cinema della Saison Culturelle 2019-2020, con 17 film in programmazione presso il Cinéma  Théâtre de la Ville di Aosta, il martedì ed il mercoledì, nei seguenti NUOVI ORARI: 16– 18,45 – 21,30, a partire da martedì 20 ottobre e per nove settimane.

Restano validi tutti gli abbonamenti nominativi della sezione “Cinema”.

Gli abbonati, in ottemperanza alle ormai note prescrizioni anti Covid-19 nonché in considerazione del ridotto numero di accessi consentiti, devono obbligatoriamente prenotare il proprio posto, entro le ore 12.00 di ogni lunedì, telefonando dalle ore 9 alle ore 12 al numero 366/6201169. Il servizio di prenotazione sarà attivo da lunedì 12 ottobre.

Per gli abbonati sono prenotabili 45 ingressi ad ogni proiezione (16 – 18,45 – 21,30).

I posti non riservati entro le ore 12 di ogni lunedì saranno messi in vendita e acquistabili al punto vendita del Museo archeologico regionale in piazza Roncas, dalle ore 13,30 del lunedì antecedente la proiezione.

Il posto dell’abbonato che ha prenotato sarà riservato fino a 10 minuti prima della proiezione. Dopo tale ora potrà essere rivenduto al botteghino.

Rimborso dei biglietti, dei ratei degli abbonamenti e dei voucher

La Struttura attività culturali, provvederà, al rimborso dei biglietti venduti per i concerti di Vinicio Capossela, di String and wind, di Music for future e dello spettacolo L’herbe de l’oubli, nonché al rimborso dei voucher emessi per lo spettacolo Ho perso il filo. I voucher emessi e non rimborsati resteranno validi per 18 mesi.

La Struttura provvederà, altresì, al rimborso delle quote non godute di tutti gli abbonamenti, escluso l’abbonamento Cinema.

Dove e come chiedere il rimborso

Per fare richiesta è necessario compilare l’apposito MODULO DI RIMBORSO allegandovi  il titolo di accesso in originale (biglietto, abbonamento o voucher) integro in tutte le sue parti e consegnarlo, muniti di un documento di identità, alla biglietteria del Museo archeologico regionale – sito ad Aosta in piazza Roncas, n. 12 – a partire da giovedì 24 settembre.

Prima di recarsi presso la biglietteria è necessario contattarla per prendere appuntamento al numero 0165-32778.

La biglietteria osserva il seguente orario: dal lunedì al sabato  12,30 – 18,30.

Per l’accesso è obbligatoria la mascherina ed è consigliabile giungere in biglietteria già muniti dell’istanza di rimborso compilata.

In alternativa le richieste di rimborso e gli allegati possono essere spediti tramite posta raccomandata al seguenti indirizzo, specificando gli estremi del codice Iban:

Assessorato del Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali della Regione autonoma Valle d’Aosta Struttura attività culturali Piazza Deffeyes, 11100 AOSTA.

Il modulo per l’istanza di rimborso è scaricabile online su www.regione.vda.it

I possessori di biglietti acquistati online dovranno procedere secondo le indicazioni previste sul sito Ticket One, prendendo visione con attenzione delle informazioni riportate nella sezione www.ticketone.it/covid19

Il termine ultimo per tutte le richieste di rimborso è fissato per il 31 ottobre 2020. Dopo tale data non sarà più presa in considerazione alcuna richiesta. L’acquirente che non presenterà istanza di rimborso, entro il termine previsto, perderà il valore del titolo di accesso.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al punto vendita presso il Museo Archeologico Regionale, Piazza Roncas, n. 12 - tel.  0165 32778.

Sito internet www.regione.vda.it / e-mail: saison@regione.vda.it

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore