/ ATTUALITÀ ECONOMIA

ATTUALITÀ ECONOMIA | 16 settembre 2020, 11:18

Certificazione 'Azienda antiCovid' per il Gruppo Marazzato

Vertici e staff del Gruppo Marazzato

Vertici e staff del Gruppo Marazzato

Dopo l’inaugurazione del nuovo Ponte di Genova, per la cui costruzione il ‘Gruppo Marazzato’ ha gestito con impegno e successo lo smaltimento dei rifiuti e le bonifiche dell’area oggetto di ricostruzione,per la storica azienda vercellese con base anche in Valle d'Aosta, dal 1952 leader nel settore delle soluzioni per il pianeta, arriva un altro,prestigioso riconoscimento.

A conferirlo, ben due fra i primi e più autorevoli enti certificatori europei IMQ e TÜV Italia, filiale delgruppo tedesco TÜV SÜD con il completamento positivo delle verifiche compiute a riguardo dell’adozione di procedure e protocolli per la salute e la preservazione dell’incolumità delle proprie risorse umane ritenuti più che in linea con i disposti del ‘Protocollo condiviso per la regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro’, varato dal Governo Conte in pieno stato di emergenza pandemica in corso.

“Alla pubblicazione del dispositivo di sicurezza, abbiamo prontamente riunito i vertici aziendali conle figure apicali dei vari comparti operativi, sedendoci tutti attorno a un tavolo di confronto per valutare almeglio l’attuazione delle norme nel nostro contesto”, esordisce Roberto Piana, Responsabile Servizio Protezione e Prevenzione-RSPP di MSA Marazzato Soluzioni Ambientali Srl.

“Al fine di maggior cautela, abbiamo scelto volontariamente di sottoporci ai controlli posti in attoda IMQ, l’Istituto Italiano Marchio di Qualità, sorto nel 1951 per volere dei principali organi tecnici e scientifici nazionali: così, in seguito alle verifiche approfondite dei loro funzionari conclusesi lo scorso 25 agosto, il rinomato Audit ha attestato che la nostra azienda ha messo in atto e implementato in tutte leproprie sedi efficaci misure di prevenzione contro il virus”, aggiunge invece l’ingegner Carlo Palestini, che ha sovrainteso a tutte le fasi di istruttoria e svolgimento delle ispezioni.

“Medesimo felice risultato anche per quanto riguarda ‘Azzurra Srl’, altra importante realtà del‘Gruppo Marazzato’, che ha brillantemente superato la verifica della panoramica delle misure d’igienevalutate positivamente da TÜV Italia, filiale italiana di TÜV SÜD, storica Associazione Tecnica diSorveglianza tedesca fondata nel 1866 per la verifica ed il monitoraggio di sistemi di gestione attivi in ambito qualità, energia, ambiente e sicurezza, oltre che nelle attività di prova per la sicurezza di prodotto; in tal modo, è stata verificata la conformità rispetto alle misure d’igiene e di protezione in accordo a quantoprevisto dal protocollo aziendale di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento delladiffusione del covid-19 negli ambienti di lavoro”, conferma soddisfatto anche l’ingegner Andrea Fassino, RSPP della predetta Società.

“In virtà di questa prestigiosa modalità, oggettiva e misurabile, è stato così certificato l'impegno profuso dal nostro Gruppo per salvaguardare la salute di tutti i dipendenti. Ai primi di agosto, TÜV Italia haattestato il rispetto dei requisiti degli Hygiene Audit definiti da TÜV SÜD per la prevenzione del COVID-19,fatto che rappresenta il corollario di uno sforzo d’insieme coeso e condiviso senza distinzione alcuna su tuttii livelli e piani aziendali, com’è da sempre nello stile del Gruppo Marazzato, proseguendo fermamente conrinnovato entusiasmo sulla strada del rispetto e della valorizzazione costante delle proprie risorse umane,nostro primo punto di forza”, chiosano infine soddisfatti i fratelli Alberto, Luca e Davide, terza generazionedella famiglia alla guida dell’impresa dopo il fondatore Lucillo e il figlio Carlo, oggi anche il più grandecollezionista europeo di mezzi storici pesanti.

info Gruppo Marazzato

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore