/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 14 settembre 2020, 16:32

ELEZIONI: Così votano gli elettori in quarantena o isolamento per Covid-19

ELEZIONI: Così votano gli elettori in quarantena o isolamento per Covid-19

Gli elettori valdostani sottoposti a trattamento domiciliare e quelli che si trovano in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per Covid-19 potranno votare restando a casa.

Sino a domani, martedì 15 settembre (cioè sino al quinto giorno antecedente quello della votazione), l’elettore deve far pervenire al sindaco del Comune nelle cui liste è iscritto, con modalità, anche telematiche (invio e-mail con allegata copia del documento d’identità), i seguenti documenti:

a) una dichiarazione in cui si attesta la volontà dell’elettore di esprimere il voto presso il proprio domicilio indicando con precisione l’indirizzo completo del domicilio stesso e un recapito telefonico;

b) un certificato, rilasciato dalla Direzione della Struttura Igiene e Sanità in data non anteriore al 6 settembre (14° giorno antecedente la data della votazione), che attesti l’esistenza delle condizioni di cui all’articolo 3, comma 1 (Trattamento domiciliare o condizioni di quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19), del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 103 (Modalità operative, precauzionali e di sicurezza per la raccolta del voto nelle consultazioni elettorali e referendarie dell’anno 2020).

La richiesta del certificato deve essere fatta esclusivamente via e-mail all’indirizzo igiene.pubblica@ausl.vda.it; il successivo invio del certificato rilasciato avverrà sempre via posta elettronica.

Si evidenzia che gli elettori positivi al Covid-19 che sono sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario presso la propria abitazione potranno votare:

- per la consultazione referendaria;

- per le elezioni regionali se sono elettori della Regione in cui sono domiciliati;

- per le elezioni comunali solamente se sono elettori del comune di Aosta, dove si trova è la struttura sanitaria avente il reparto Covid (Ospedale Umberto Parini), da cui parte il seggio  per la raccolta del voto a domicilio.

Gli elettori ricoverati nei reparti Covid dell’Ospedale Umberto Parini di Aosta potranno votare nella sezione ospedaliera per la consultazione referendaria, per le elezioni regionali se elettori della Regione in cui è ubicata la struttura sanitaria e per le elezioni comunali, solo se elettori del Comune di Aosta, sede della struttura sanitaria.

 

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore