/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 12 settembre 2020, 17:34

Nella sezione unionista di Saint Vincent volano gli stracci

Etienne Merlet replica a Giacinta Merlin. E' già tutto deciso, dopo le elezione comunali si dimetteerà da presidente della sezione

Nella sezione unionista di Saint Vincent volano gli stracci

"Con stupore apprendo della lettera sulla mia persona scritta dalla candidata vicesindaco di Saint-Vincent, Giacinta Merlin". Inizia così la lettera giunta in redazione con la qualle Etienne Merlet, replica alla richieste di dimissioni di Giacinta Merlin.

"La sezione dell’Union Valdôtaine già nell’epoca pre-COVID aveva deciso all’unanimità di iniziare un percorso nel gruppo Luciano Caveri.

L’appoggio alla lista era peraltro civico,non vedeva simboli e sostegni ufficiali dell’Union Valdôtaine alla stessa, era tuttavia evidente che all’interno del gruppo ci fosse una forte matrice di identità autonomista.

La sezione tutta ha rinnovato il sostegno alla lista Noi con Voi per Saint-Vincent anche nel periodo successivo al COVID, aiutando, sostenendo e promuovendo quest’ultima. Da ben intendersi: il sostegno non era e non è tuttora partitico, bensì rivolto ad una lista civica che racchiude diverse sensibilità.

Fa specie apprendere che la sezione dell’Union Valdôtaine sia rappresentata da Giacinta Merlin, la quale ha rinnovato la tessera d’iscrizione al partito circa tre settimane fa, al fine di partecipare ad un Conseil Fédéral. È vero, la sezione in questo momento difficile pecca di iscritti e la stessa Giacinta confidò in direttivo di voler rinnovare l’iscrizione solo dopo le elezioni regionali nonché di voler partecipare alla lista Noi con Voi per Saint-Vincent. Improvvisamente la troviamo candidata nella lista Castiglioni.

Concludendo la parte politica e arrivando alla questione Etienne Merlet, ricordo colorite conversazioni riguardo al gruppo Castiglioni e personalmente non avrei mai pensato che Giacinta Merlin potesse essere sua vice-sindaco.

 Erano invece palesi e continui gli apprezzamenti a Meneghetti di stella alpina,durante tutta la consigliatura.

Riguardo alla mia persona posso dichiarare un mio impegno all’aiutare l’amico Marco Carrel, persona che apprezzo e stimo dai tempi della Jeunesse Valdôtaine e di cui condivido idee e voglia di fare. Sono e resto unionista nel cuore.

Le mie scelte sono maturate dopo ripetuti contrasti con il Mouvement, già ampiamente dibattuti nelle sedi opportune.

Non ho dato le dimissioni da presidente della sezione di Saint-Vincent perché, in accordo con il vice e alcuni membri del direttivo e simpatizzanti, abbiamo ritenuto di aspettare le elezioni comunali così da non prestarci a polveroni.

Non ho tuttavia mai celato il mio sostegno a Marco e ho ribadito a tutti che mi sarei dimesso post elezioni.

Ringrazio Giacinta per quanto scritto nonché per la richiesta di espulsione, che spero vivamente possa giovare alla sua campagna elettorale".

Etienne Merlet

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore