/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 10 settembre 2020, 13:42

In arrivo nelle casse della Regione 84 milioni per mancato gettito

Il Senatore Albert Laniece ‘Viene dato seguito all’accordo Governo Autonomie Speciali'

Il senatore Albert Laniece (ph. repertorio)

Il senatore Albert Laniece (ph. repertorio)

Il decreto agosto, adesso all’esame del Senato, porta alla Valle d’Aosta 84 milioni di euro, dando così attuazione all’accordo tra il Governo e le Autonomie Speciali nel pieno dell’emergenza Covid. Lo assicura il senatore dell’Union Valdotaine e vicepresidente del Gruppo per le Autonomie, Albert Lanièce.

“Per quest'anno – spiega il senatore - la nostra Regione avrebbe dovuto versare allo Stato centrale poco meno di 103 milioni come contributo per il risanamento della finanza pubblica. A causa delle minori entrate scaturite dall’emergenza Covid un tale importo sarebbe risultato insostenibile per la nostra Regione. Negli scorsi mesi, nel confronto tra il Governo e il Presidente Testolin per la Valle d'Aosta, si è raggiunto l'accordo per lasciare nelle casse regionali 84 milioni di euro”.

Per il senatore Laniece “Va dato atto al Governo di averne dato subito seguito, inserendo la norma all’interno del decreto emanato prima della pausa estiva”.

Si tratta di risorse saranno fondamentali per la corretta erogazione di una serie di servizi, nonostante i minori introiti fiscali, ma anche per poterne implementare di nuovi per affrontare l’emergenza economica determinata dalla pandemia.

“Si tratta - conclude Lanièce di una pagina sicuramente positiva, in cui il Governo ha mostrato con i fatti attenzione al nostro territorio e alle richieste degli autonomisti in Parlamento così come dei Presidenti delle Regioni e delle Province a statuto speciale che fin da subito si sono unanimemente adoperati per ottenere questo risultato”.

red. pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore