/ ATTUALITÀ ECONOMIA

ATTUALITÀ ECONOMIA | 02 settembre 2020, 13:51

Paolo Louvin, ristoratore di Aosta, 'riaprite il click day a sostegno di chi assume'

Paolo Louvin, ristoratore di Aosta, 'riaprite il click day a sostegno di chi assume'

"Per la seconda volta siamo rimasti con un pugno di mosche in mano". A parlare è Paolo Louvin, titolare del ristorante 'Surlaplace' in piazza della Cattedrale, ad Aosta.

"Accidenti, pensavamo di avercela fatta, ma per la seconda volta nel giro di poche settimane il click day ci ha lasciati fuori dal gioco - commenta Louvin - Il Big Ben ha detto stop, avrebbe chiosato Enzo Tortora Di cosa stiamo parlando? Degli aiuti a tempo, dei contributi a velocità che per aiutare le aziende piegate dal coronavirus la Regione Valle d’Aosta ha finanziato. Dei 'Contributi alle PMI a sostegno dell’occupazione per gli anni 2020-2021' finanziati come incentivi a fondo perduto per l’assunzione di personale a tempo indeterminato e determinato. Un primo finanziamento regionale è stato bruciato in poche ore. Una seconda tranche in poco più di un giorno. Ammetto di non aver potuto essere stato attaccato al computer in contatto col consulente dal primo minuto del click day, ma mi sono impegnato. Qualcuno è stato più performante, più veloce di me certamente, ma in tanti sono arrivati prima: tra registrazione al sistema, marche, dati e formule sul progetto, sono bastate poche ore per fare la differenza .E sono stato escluso".

Ora Paolo Louvin ringrazia "la Regione che ha messo a disposizione dei fondi per aiutare le aziende in crisi", ma "il modo un po’ mi offende. Chi arriva prima ha diritto, si salva. Gli altri… muoiono. Non sono disposto ad accettare questo criterio distributivo.  La solidarietà e l’equità debbono essere allabase della scelta dei criteri, non la velocità".

E dunque "Chiediamo, noi esclusi per qualche ora o minuto (non era indicato in bando un tempo massimo) la riapertura dei termini con il rifinanziamento o una redistribuzione del finanziamento su tutti i richiedenti ed aventi diritto. Con un ragionevole tempo a disposizione.Velocità non può essere sinonimo di equità.Facciamo partire il cronometro delle risposte degli amministratori. Vediamo chi arriva prima. E chi non perviene".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore