/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 29 agosto 2020, 09:56

Aosta: Al via lunedi i nuovi cantieri del teleriscaldamento

Lavori del teleriscaldamento in via Lys (immagine di repertorio)

Lavori del teleriscaldamento in via Lys (immagine di repertorio)

Riprendono lunedì 31 agosto i lavori di posa delle tubazioni per l'allacciamento alla rete del teleriscaldamento Telcha in alcune zone di Aosta; le opere hanno reso necessarie alcune modifiche temporanee alla circolazione.
In via Grand Eyvia, dal civico n. 17 al civico n. 41, in vigore dal 31 agosto al 25
settembre (e comunque fino al termine dei lavori):
- revoca del doppio senso di circolazione e contestuale istituzione del senso unico di
marcia con direzione Nord-Sud (da viale Piccolo San Bernardo verso corso Lancieri
d'Aosta);
- divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati della strada, a esclusione dei
mezzi utilizzati dall’impresa esecutrice dei lavori;
- restringimento della sede stradale, con corsie asimmetriche e limite massimo di
velocità a 30 Km/h.

In via Chavanne, dal civico n.14 al civico n. 31 e dal n.31 al n.39, in vigore dal 21
settembre al 15 ottobre (e comunque fino al termine dei lavori):
- revoca del doppio senso di circolazione e contestuale istituzione del senso unico di
marcia con direzione a partire dal bivio interno di via Chavanne (davanti al civico n.14
sino al civico n.31);
In via Chavanne, dal civico n.31 al civico n.39:
- divieto di sosta, con rimozione forzata su entrambi i lati della strada, a esclusione dei mezzi utilizzati dall’impresa esecutrice dei lavori;
 - restringimento con corsie asimmetriche e limite massimo di velocità a 30 Km/h.


In corso Lancieri d'Aosta e nel piazzale di Tsambarlet, in vigore dal dal 26 ottobre al 14 novembre (e comunque fino al termine dei lavori):
- senso unico alternato a partire dal piazzale adibito a parcheggio sino al Palaindoor,
regolamentato durante gli orari di apertura del cantiere con segnaletica stradale a vista e l’ausilio di personale con funzioni di “moviere” (a cantiere chiuso il senso unico alternato, potrà essere regolamentato, previa comunicazione al comando di Polizia Locale, tramite impianto semaforico mobile);
- divieto di sosta, con rimozione forzata su entrambi i lati della strada, a esclusione dei mezzi utilizzati dall’impresa esecutrice dei lavori;
-  restringimento della sede stradale sul lato Sud (in base all’avanzamento del cantiere), con corsie asimmetriche e limite massimo di velocità a 30 Km/h.

Nel piazzale di Tsambarlet, in vigore dal dal 19 ottobre al 14 novembre:
-  divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati della strada, a esclusione dei mezzi utilizzati dall’impresa esecutrice dei lavori, in corrispondenza del tracciato e dell’avanzamento dei lavori.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore