/ Eccellenze Valdostane

Eccellenze Valdostane | 20 agosto 2020, 10:23

Torna in Valle il Mondial des vins extremes con tante etichette italiane

Torna in Valle il Mondial des vins extremes con tante etichette italiane

"Un calo 'fisiologico' considerata l'emergenza Covid-19 ce lo aspettavamo, ma complessivamente abbiamo tenuto il colpo". Stefano Celi, presidente del Cervim, ha introdotto così la presentazione della 28esima edizione del Concorso enologico internazionale 'Mondial des Vins Extrêmes'.

I vini in lizza sono 785, "con un incremento delle aziende italiane e una flessione, peraltro prevista, degli stranieri". Le degustazioni, effettuate da una trentina di esperti, si svolgeranno dal 27 al 29 agosto a Sarre. Per la prima volta saranno in concorso vini provenienti dalle Marche, ma anche da Cina e Stati Uniti. Sono ammessi vini prodotti in vigneti coltivati oltre i 500 metri di altitudine, o con oltre il 30% di pendenza. "E' l'unico concorso riservato alla viticoltura eroica - ha aggiunto Celi - e abbiamo deciso di puntare sulla promozione con la presenza dei vincitori al Milano Wine Week di ottobre".

Confermata anche la collaborazione con l'Associazione italiana sommelier. "Il concorso - ha concluso Fabrizio Savoye (assessorato regionale all'agricoltura) - è un'occasione per ripartire ed è considerato ormai un appuntamento da non perdere per il settore enologico. Sono presenti vini di grande potenzialità che possono ritagliarsi uno spazio importante sul mercato".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore