/ L'arrière pensée

In Breve

venerdì 25 settembre
lunedì 07 settembre
CAOS SQUOLA
(h. 09:00)
lunedì 31 agosto
lunedì 10 agosto

L'arrière pensée | 17 agosto 2020, 09:00

CHI VUOLE FAR FALLIRE IL CASINÒ DE LA VALLÉE?

Insomma, possibile che proprio questi auto-proclamatisi PROF che dovrebbero conoscere tecnicamente la materia altro non fanno che seminare fumo?

CHI VUOLE FAR FALLIRE IL CASINÒ DE LA VALLÉE?

La strategia non è nuova, anzi è piuttosto vecchia e tipica delle nostre parti. Sono iniziati, infatti, da tempo a girare articoletti di siti fin troppo interessati alle vicende della Casa da gioco. Un interesse non del tutto neutro proprio perché mirato e costante.

Non stiamo parlando di stampa specialistica, bensì di blog che con la Valle D’Aosta hanno ben poco a che fare. Grazie per l’attenzione! L’obiettivo cardine è uno solo: mettere in cattiva luce l’attuale gestione del concordato in continuità applicato al Casinò di Saint-Vincent.

Le odierne vicende avranno come punto di svolta (probabile) l’udienza dell’8 di settembre per quel che riguarda la sentenza del tribunale di Torino, ma nel mentre ecco che questi neo interessati blog già annunciano (con tecnica tipicamente distorsiva e tendenziosa) il prossimo fallimento.

Ricordiamo bene di una realtà che a fine anno scorso ha prodotto un utile più che considerevole e un forte taglio dei costi che furono.

Ecco, ora la domanda che tutti coloro che ricevono il tam tam di questi articoletti si pongono è: ma chi ha interesse a far fallire il Casinò? Scontata e banale l’idea che dietro ci sia la tanto famosa famiglia, il cui elenco di contenziosi e querelle mai risolte si perde nei rivoli dei paradisi fiscali più noti, meno il fatto che si siano più o meno noti professionisti «locali» che nel tempo perso come hobby si danno alla collezione  di crediti stralciati o amino vestir di gonna.

Insomma, possibile che proprio questi auto-proclamatisi PROF che dovrebbero conoscere tecnicamente la materia altro non fanno che seminare fumo? 

Possibile che questi articoletti  cerchino di gettare discredito su di una procedura vagliata e controllata da un tribunale della repubblica italiana ai sensi delle leggi, prassi che in Valle non è sempre stata di moda? 

Insomma, chi ha interesse a vedere fallire il Casinò? I Valdostani non di sicuro!

Père Joseph

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore