/ ECONOMIA

ECONOMIA | 10 agosto 2020, 09:17

Propaganda ingannevole su Quota 100, Misura scade nel 2021

Lo dice Cesare Damiano, presidente dell'Associazione Lavoro e Welfare

Propaganda ingannevole su Quota 100, Misura scade nel 2021

"Salvini fa una affermazione infondata e puramente propagandistica: Quota 100, purtroppo, non ha smontato la "riforma" Fornero". Lo dichiara Cesare Damiano, già ministro del Lavoro, a proposito delle parole di Matteo Salvini su Quota 100. "Salvini, infatti - continua - 'dimentica' di dire che questa misura scade a dicembre del 2021, non è strutturale e riguarda una platea anagraficamente circoscritta di lavoratori che abbiano maturato almeno 38 anni di contributi. Traguardo non facile da raggiungere, soprattutto per le donne. Scaduta Quota 100 torna la legge Fornero: il leader della Lega lo sa benissimo.

Quello che servirebbe, invece, è un criterio di flessibilità che sia strutturale e universale, a partire dai 63 anni di età, come nel caso dell'APE sociale, che agevoli soprattutto chi svolge lavori usuranti, gravosi e, dopo la pandemia, anche classificati come esposti e pericolosi". "Mi auguro che il tavolo di confronto che si è aperto tra Governo e sindacati produca nell'autunno questa nuova riforma, compresi i 41 anni di contributi che consentano di andare in pensione indipendentemente dall'età anagrafica", conclude.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore