/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 07 agosto 2020, 14:59

I 'cattivi scenziati' della pandemia raccontati da Enrico Bucci al Forte di Bard

Enrico Bucci

Enrico Bucci

Terzo appuntamento del mese con la rassegna culturale 'Forte di Bard Incontri' che vedrà protagonista giovedì 20 agosto, alle ore 20,30 al Forte, Enrico Bucci, professore aggiunto in Biologia dei sistemi complessi e direttore del programma dedicato alla Temple University di Philadelphia.

Bucci presenterà in dialogo con Gerardo D’Amico, il volume Cattivi scienziati, la pandemia della malascienza (ingresso 5 euro, incluso biglietto per la visita alla mostra PhotoAnsa 2019 che per l’occasione sarà aperta sino alle 20,30). Nel volume l’autore richiama alla responsabilità sociale la comunità scientifica e alla tolleranza zero verso chiunque manipoli i fatti sperimentali per ottenere benefici personali.

Secondo Bucci "il virus del Covid-19 ha creato anche un’epidemia di cattiva scienza. La comunità scientifica deve usare un linguaggio che non si presti a facili fraintendimenti, distinguendo fra opinioni e dati a supporto di quelle opinioni".  

Enrico Bucci è adjunct professor in Biologia dei sistemi complessi e direttore del programma dedicato presso lo Sbarro Institute for Cancer Reasearch and Molecular Medicine alla Temple University di Philadelphia. Dal 2017, lavora come consulente per la Commissione per l'Etica della Ricerca e la Bioetica del Cnr. Nel 2020 è stato nominato membro del panel della Inter Academy Partnership dedicato al contrasto dell'editoria predatoria.

Ha lavorato all'analisi di singoli casi di alto profilo di presunta frode scientifica e gli esiti di questo suo lavoro sono stati ripresi dai più autorevoli istituti e riviste del settore. Ha una rubrica sul Foglio. Evento in collaborazione con la Libreria Mondadori di Ivrea.  

Per partecipare alla conferenza è obbligatorio prenotare inviando una mail a prenotazioni@fortedibard.it o chiamando il n. 0125 833811.    

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore