/ L'arrière pensée

In Breve

lunedì 10 agosto
lunedì 20 luglio
lunedì 13 luglio
lunedì 06 luglio
lunedì 29 giugno
mercoledì 24 giugno
lunedì 15 giugno
Attenti ai sindaci!
(h. 08:00)

L'arrière pensée | 27 luglio 2020, 08:00

Segretario a chi?

Tra i palazzi della politica nostrana e quelli dei vari “castelli comunali” già gira il toto-scelte sui prossimi segretari, il tutto senza neppure avere ancora presentate e stampate le varie liste elettorali

Segretario a chi?

A suo tempo l’approvazione della famosa legge sul corso concorso per segretari comunali destò non poche polemiche. Poi, dopo un lungo dibattito, questa passò e la scure del potenziale ricorso da parte dello Stato non cadde sul testo approvato. Le critiche sull’organizzazione di un corso antecedente al concorso, sull’utilizzo delle graduatorie e sulle modalità di svolgimento dello stesso furono oggetto di forti critiche non soltanto a livello politico.

Il Covid-19 non ha però fermato lo svolgimento delle lezioni e del percorso che sta alla base di quella che è stata ribattezzata “la legge dei segretari” e le cose sono andate avanti. Così come l’istituzione della commissione d’esame, all’interno della quale pare ci sia anche un attuale segretario, seppur non in forza presso un ente locale.

Eh sì, alla faccia del bicarbonato di sodio! Ma si sa, chez nous le tradizioni e gli usi e costumi sono importanti e si tramandano nel tempo. Non era forse meglio evitare ogni potenziale rischio di conflitto di interesse? A qualcuno l’idea non piace..

Ma tra i palazzi della politica nostrana e quelli dei vari “castelli comunali” già gira il toto-scelte sui prossimi segretari, il tutto senza neppure avere ancora presentate e stampate le varie liste elettorali. Un vero e proprio gesto di forza da parte di un sistema che si accorge di sé stesso soltanto quando gli vengono tagliati i fondi “liberi”, ma crede invece di poter durare nel tempo e senza sosta.

Cosa ne sarà del corso-concorso? Cosa ne sarà dei nostri comuni? Nulla ad oggi si sa e si può sapere, ma c’è qualcuno che scommette di conoscere già come andrà a finire e quali saranno soprattutto i fortunati ad entrare nell’albo alto dei segretari comunali, anche qualche concorrente in lizza che non si preoccupa di dirlo in pubblico.

Millanteria o certezza? I prossimi tempi ce lo diranno..

Père Joseph

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore