/ ECONOMIA

ECONOMIA | 22 luglio 2020, 21:33

Posticipato a martedì l'avvio degli incentivi per le assunzioni alcune aziende interessate all'assunzione a tempo determinato non avevano documentazione pronta

La data era prevista per giovedì 23 luglio 2020, ma oggi su richiesta dei commercialisti e dei consulenti del lavoro l'Assessorato ha deciso di posticipare a lunedì l'avvio della presentazione delle richieste per l’assegnazione a favore delle piccole e medie imprese di incentivi alle assunzioni a sostegno dell’occupazione, previsti dall’art. 62 della Legge regionale n. 8 del 13 luglio

Posticipato a martedì l'avvio degli incentivi per le assunzioni alcune aziende interessate all'assunzione a tempo determinato non avevano documentazione pronta

Non cambia nulla ma suona strana la richiesta dei commercialisti e dei consulenti del lavoro di posticipare di qualche giorno l'avvio delle presentazione delle richieste in quanto alcune aziende non erano pronte. Suona anomala in quanto le richieste possono essere presentate fino a dicembre. 

Pare però che il rinvio sia dovuto al fatto che alcune aziende, soprattutto di una categoria attiva ne settore turistico, non fossero pronte con la documentazione e, poiché i fondi sono limitati, rischiavano di non poter accedere ai fondi per le assunzioni a tempo determinato.

Infatti questa mattina, poco dopo le ore 11, Renato Marchiando, presidente dell’ordine dei Consulenti del lavoro ha inviato agli iscritti una nota dell’avvio degli incentivi senza far alcuni riferimento al rinvio a lunedì dell’apertura dei termini. Mentre questo pomeriggio Marchiando ha fatto la richiesta all'assessorato di posticipare l'apertura. L'assessore e' uscito dall'ufficio di piazza della Repubblica attono alle ore 21 alla di una lunga riunione al termine della quale è stato diffuso un comunicato stampa che pubblichiamo.

Comunque sia cosa fatta capo ha.

Resta il fatto che "le piccole e medie imprese valdostane potranno beneficiare della prima misura prevista dalla legge regionale contenente il terzo pacchetto delle misure anticrisi Covid", come ha spiegato l'assessore Luigi Bertschy, nel commentare così il provvedimento atteso dalle aziende, sottolinea che "è una prima misura importante che mira a sostenere economicamente le imprese e a favorire l’assunzione di persone disoccupate e inattive in uno scenario gravemente compromesso dall’emergenza sanitaria".

Luigi Bertschy

L'inziativa è cofinanziata dal Fondo sociale europeo, prevede contributi alle PMI che hanno unità operativa/locale in Valle d’Aosta per assunzioni a tempo determinato di almeno due mesi (quanto mai interessante per gli albergatori) o a tempo indeterminato, di soggetti disoccupati o inattivi, avvenute a partire dal 18 maggio 2020.

L’importo del contributo è pari ad euro 8.000,00 per i contratti a tempo pieno della durata di 12 mesi, e verrà riproporzionato per periodi inferiori o superiori o in caso di part time. In caso di assunzioni a tempo indeterminato, l’importo annuo di euro 8.000,00 verrà concesso per due annualità.

L’Assessore informa che è prevista inoltre la possibilità di presentare le domande di contributo retroattivamente al fine di supportare anche le imprese che sono ripartite subito dopo la riapertura delle attività.

Il bando è finanziato per la somma complessiva di euro 2.300.000,00 a valere sia su risorse regionali sia su fondi FSE della programmazione 2014/2020.

Le domande potranno essere presentate esclusivamente tramite il sistema SISPREG2014 reso disponibile per la compilazione sul sito internet della Regione autonoma Valle alla pagina  https://www.regione.vda.it/lavoro/Imprese/Incentiviassunzioni/contributipmi_i.aspx  dove sarà possibile scaricare l’avviso pubblico e tutta la documentazione ad esso riferita nonché le istruzioni per la compilazione.

Ulteriori informazioni possono essere richieste al Dipartimento Politiche del lavoro e della formazione - Ufficio Incentivi all’assunzione e inclusione sociale: tel. 0165/274564-5, e-mail g.juglair@regione.vda.it - e.vierin@regione.vda.it

COMUNICATO STAMPA

Aosta, mercoledì 22 luglio 2020

Presentazione delle domande alla Misura per gli incentivi alle assunzioni: posticipata a martedì 28 luglio, dopo un confronto con l’Ordine dei consulenti

L’Assessorato degli Affari europei, Politiche del lavoro, Inclusione sociale e Trasporti comunica che, a seguito di confronto con l’Ordine dei consulenti del lavoro che ha evidenziato una grande attesa relativamente alla misura degli incentivi all’occupazione da parte delle numerose aziende del territorio regionale, al fine di consentire a tutte le aziende interessate di avere maggior tempo per presentare domanda, il termine per la presentazione delle istanze sulla apposita piattaforma SISPREG viene posticipato a martedì 28 luglio 2020.

 

red.pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore