/ ATTUALITÀ POLITICA

ATTUALITÀ POLITICA | 21 luglio 2020, 11:25

Mimmo Avati smentisce candidatura elezioni, 'nè con lista Giovinazzo né con altri'

Domenico Avati

Domenico Avati

"Nessuno decide per me, smentisco categoricamente le affermazioni di chi mi vuole candidato con questa o quella lista. Il mio unico voto, perchè nemmeno intendo fare campagna elettorale, andrà a chi mi è più simpatico".

Così Domenico 'Mimmo' Avati, dipendente del Casino de la Vallée, interviene sulle 'voci' circolanti in questi giorni che lo darebbero tra i candidati di punta di una lista che dovrebbe partecipare alle Regionali del prossimo 20 settembre, guidata dal presidente del Ccs Cogne, Giorgio Giovinazzo. Poco più di un anno fà Mimmo Avati era stato assolto con formula piena dal tribunale di Aosta dall'accusa di voto di scambio. "Voci infamanti avevano cercato di sporcare il mio nome - ricorda il funzionario della Casa da gioco valdostana - di quella vicenda porto ancora amari ricordi che hanno necessariamente raffreddato i miei entusiasmi politici. Per ora sto a guardare e decido solo per me".

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore