/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 17 luglio 2020, 11:36

Pontey: Sindaco Tillier rilancia ripresa con fondi 'zona rossa'

Il sindaco di Pontey, Rudy Tillier

Il sindaco di Pontey, Rudy Tillier

"Soddisfazione" è espressa in una nota dall’Amministrazione comunale di Pontey  per la conversione in legge del 'Decreto rilancio' che, tra le varie modifiche approvate alla Camera e ieri al Senato, con il voto favorevole dei parlamentari valdostani, prevedono anche l’inserimento del Comune di Pontey tra i beneficiari dell’apposito fondo nazionale destinato agli entilocali dichiarati “zona rossa” durante l’emergenza Covid-19.

"Era il 25 maggio quando il sindaco di Pontey, Rudy Tillier - si legge nella nota - manifestò stupore e profonda amarezza" condivisi con l’intera comunità "per l’esclusione dall’elenco dei beneficiari di appositi finanziamenti, previsti dal Governo, dell’unicoComune valdostano ad essere stato dichiarato 'zona rossa'". Con una missiva urgente il sindaco Tillier aveva chiesto formale impegno ai parlamentari valdostani, al Presidente della Giunta ed al presidente del Celva di adoperarsi fattivamente nelle rispettive sedi di competenza affinché venisse modificato il Decreto legge.

“Gli ordini del giorno, gli emendamenti, le dichiarazioni di intenti, pur se apprezzati, non fornivano nessuna certezza -  sottolinea Rudy Tillier - da ieri invece c’è una legge dello Stato approvata che garantisce ufficialmente quanto richiesto da noi estanzia appositi fondi”.

Conclude il sindaco: “Pontey per 19 giorni ha subìto misure restrittive maggiori rispetto a quelle già definite a livello nazionale e regionale ed ora questi fondi andranno a compensare i disagi economici e sociali nonché i sacrifici imposti alle famiglie ed alle attività produttive”.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore