/ ECONOMIA

ECONOMIA | 12 luglio 2020, 07:00

Cristalli puliti: il segreto della guida sicura

Tutti gli automobilisti vorrebbero avere una guida rapida, certa e sicura come quella di un pilota di Formula Uno anche senza dover essere in pista

Cristalli puliti: il segreto della guida sicura

Tutti gli automobilisti vorrebbero avere una guida rapida, certa e sicura come quella di un pilota di Formula Uno anche senza dover essere in pista. Tutti si chiedono i segreti e le tecniche tanto è vero che anche in Valle d'Aosta aumentano coloro che seguono i corsi dedicati alla sicurezza su strada e alla guida sicura. Uno dei suggerimenti più semplici e noti è quello di avere i cristalli puliti e limpidi, dunque se serve, cambiarlo. Come fare? Non tutti i rivenditori d'estate sono aperti ed allora esiste la possibilità di rivolgersi comodamente a euautopezzi.it sito web fornitissimo e ricco di pezzi interessanti per gestire al meglio la propria vettura.

E' noto che i vetri dell'auto sono fondamentali per poter guidare bene. Se essi si appannano, se sono sporchi la visibilità peggiora e la sicurezza diventa minore. Indubbiamente esistono tanti fenomeni che influenzano i cristalli dell'auto: pioggia, neve, nebbia, troppa luce.

Avere i vetri puliti, lindi ed igienizzati è fondamentale. Come fare?

Come avere cristalli puliti sempre

Avere i cristalli puliti è importante, se sono sporchi la sicurezza della guida è compromessa. Come fare? Non lasciare gli aloni ad esempio è fondamentale.

Difficilmente si possono lavare i cristalli dell'auto senza lasciare aloni eppure esiste un trucco. Non sempre i prodotti che vengono venduti in commercio e utilizzati per la detersione delle finestre di casa ad esempio vanno bene. Anzi! I classici prodotti per le finestre di casa in genere contengono parecchia ammoniaca dunque il suo uso in uno spazio ristretto come l'abitacolo di una auto risulta assolutamente dannoso. Come fare? Semplicemente. Detergere al meglio sia la superficie interna che quella esterna, questo si può fare con un buon detersivo detergente e, in aggiunta, ovviamente, si può usare qualcosa altro. Come?

I classici  vecchi quotidiani o anche volantini di vario genere sono perfetti per pulire i vetri senza spendere. Un po' inumiditi e via con un po' di fatica i vetri escono perfetti. Se esiste sporco ostinato come ad esempio qualche insetto attaccato allora serve aggiungere acqua calda e aceto o alcol. Oltre alla carta si può pensare ad un panno in microfibra, facile da usare.

Se poi si vuole essere perfetti e precisi basta acquistare un prodotto spruzzabile per la detersione dei cristalli auto.

Un consiglio pratico raccolto da un nostro lettore che lavora in carrozzeria: non usare per pulire i vetri dell'auto uno straccio di cotone, resteranno aloni e pelucchi. Dunque il vetro non sarà mai bello limpido.

Quando si pulisce il vetro si potranno notare graffi ed altri segni: alcuni facilmente riparabili. Altri purtroppo no. E' in questo momento che ci si rende conto quanto anche avere una copertura per i cristalli d'auto possa diventare fondamentale.

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore