/ ECONOMIA

ECONOMIA | 12 luglio 2020, 18:00

Cammino Balteo: prorogato termine scadenza domande contributi

L’Avviso concede contributi per investimenti di piccole e medie imprese o Reti di PMI operanti nei Comuni attraversati dall’itinerario “Cammino Balteo”. La scadenza è prorogata al 31 luglio

Paolo Rey per RAVDA - Un gruppo di visitatori lungo un tratto del Cammino Balteo

Paolo Rey per RAVDA - Un gruppo di visitatori lungo un tratto del Cammino Balteo

La Giunta regionale ha ulteriormente prorogato, con deliberazione n.550/2020, la scadenza per la presentazione delle domande di contributo a valere sul secondo Avviso “Cammino Balteo” alle ore 12.00 del 31 luglio 2020. La dotazione finanziaria complessiva è di 1 milione 200 mila euro

Contributi in conto capitale

Il secondo Avviso “Cammino Balteo” prevede la concessione di contributi in conto capitale in regime de minimis, fino a un importo massimo di 100 mila euro, nella misura massima del 50% della spesa ammessa ad agevolazione. L’intensità massima di agevolazione è aumentata al 60% nel caso in cui il soggetto beneficiario sia costituito in forma di Rete di imprese. Il limite minimo di spesa ammissibile per poter presentare domanda di contributo in conto capitale è di euro 25 mila euro al netto di qualsiasi onere di natura fiscale, previdenziale e assicurativa.

Cosa si può finanziare

In termini generali, sono finanziabili i progetti di investimento nel settore turistico-ricettivo, commerciale e dei servizi correlati, finalizzati a fornire accoglienza, ristoro, supporto e animazione ai fruitori del percorso e delle varianti all’itinerario della Bassa via della Valle d’Aosta, denominato “Cammino Balteo”. L’obiettivo è anche quello di sostenere finanziariamente progetti finalizzati:

a)   all’implementazione di servizi aggiuntivi da parte di imprese esistenti o di reti formate dalle stesse;

b)   alla creazione di nuove imprese e di reti di imprese.

Per il dettaglio delle spese ammissibili ad agevolazione e di quelle non ammissibili si vedano gli articoli 7 e 8 del secondo Avviso.

Chi può beneficiare dei contributi

Possono beneficiare del contributo in conto capitale le PMI (Piccole e Medie Imprese) o le Reti di PMI con unità locali ubicate nel territorio dei Comuni attraversati dal percorso e dalle varianti all’itinerario Cammino Balteo: Antey-Saint-André, Aosta, Arnad, Arvier, Avise, Aymavilles, Bard, Brissogne, Challand-Saint-Victor, Chambave, Charvensod, Châtillon, Donnas, Emarèse, Fénis, Fontainemore, Gignod, Gressan, Hône, Introd, Issogne, Jovençan, La Magdeleine, La Salle, Lillianes, Montjovet, Morgex, Nus, Perloz, Pollein, Pontboset, Pont-Saint-Martin, Quart, Rhêmes-Saint-Georges, Roisan, Saint-Christophe, Saint-Denis, Saint-Marcel, Saint-Nicolas, Saint-Pierre, Saint-Vincent, Sarre, Torgnon, Verrayes, Verrès e Villeneuve.

Come presentare domanda

La domanda di contributo e i relativi allegati devono essere presentati sul sistema informativo SISPREG2014, utilizzando l’apposito formulario, entro le ore 12.00 del 31 luglio 2020.

In conseguenza delle sospensioni dei termini nei procedimenti amministrativi disposte dai provvedimenti normativi nazionali a seguito dell’emergenza COVID-19, si comunica che, ai fini della presentazione della domanda di contributo a valere sul secondo Avviso, sarà sufficiente, in carenza del permesso di costruire, allegare alla domanda gli estremi della ricevuta di avvenuta presentazione del progetto presso il Comune o il SUEL  ai fini dell’ottenimento del permesso stesso.

Per qualsiasi richiesta di assistenza tecnica nell’utilizzo del sistema informativo SISPREG2014, sarà possibile chiamare il numero verde 800 610 061, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 17.30, oppure inviare una e-mail a: infoservizi@regione.vda.it 

Ai fini della corretta predisposizione della domanda, sarà possibile chiedere informazioni agli uffici dell’Assessorato turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali, Struttura organizzativa Strutture ricettive e commercio – Loc. Autoporto, n. 32 (telefono 0165 527747 - 527716).

Per ogni altro dettaglio si invita a consultare il testo del secondo Avviso che potrà essere scaricato qui: https://www.regione.vda.it/asstur/agevolazionituristicoricettive/default_i.aspx 

Cos’è il Cammino Balteo

La realizzazione dell’itinerario “Cammino Balteo” rientra nel progetto strategico “Bassa Via della Valle d’Aosta” cofinanziato con fondi europei nell’ambito del Programma “Investimenti per la crescita e l’occupazione 2014/20” (FESR).

Il “Cammino Balteo” è un tracciato ciclo-pedonale ad anello articolato in 23 tappe che percorre la Valle d’Aosta attraversando 46 Comuni tra Pont-Saint-Martin e Morgex e mettendone fisicamente in rete le risorse culturali, eno-gastronomiche e naturalistiche. 

Il Progetto crea un prodotto turistico nuovo, finalizzato ad uno sviluppo sostenibile delle località di fondo valle e media quota con un percorso compreso tra i 500 e i 1900 metri s.l.m., praticabile quindi per buona parte dell’anno, in una logica di delocalizzazione e destagionalizzazione dei flussi. Il progetto Bassa Via nel suo complesso prevede investimenti nell’ambito della sentieristica, della pista ciclabile, delle tecnologie e servizi innovativi e della promozione e sostegno ai servizi turistici.

Nell’ambito della componente relativa al sostegno ai servizi turistici di cui al secondo Avviso, l’obiettivo principale è colmare le carenze di servizi che potrebbe incontrare il turista che percorre il Cammino Balteo, dalla ricettività (posti letto adeguati quantitativamente e qualitativamente), ai punti ristoro, all’informazione, alla mobilità sia personale che di bagagli o attrezzature, a punti di servizio e assistenza ai cicloturisti, ai punti vendita delle produzioni locali, ad attività di animazione per famiglie e ragazzi.

Migliorare l’offerta di servizi al turista, quindi, al fine di rendere il Cammino Balteo un prodotto completo, interessante ed appetibile.

(fonte https://new.regione.vda.it/europa/fondi-e-programmi/fondo-europeo-di-sviluppo-regionale/notizie-storie-e-appuntamenti/2020/cammino-balteo-prorogata-la-scadenza)

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore