/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 02 luglio 2020, 14:15

Dal 14 settembre riaprono le scuole valdostane

Il Governo regionale ha espresso parere favorevole alla proposta di calendario per l'anno scolastico 2020/2021, proposto dalla Sovraintendenza agli studi, riguardante le scuole dell'infanzia, primaria, secondaria di primo grado e scuole secondarie superiori

Chantal Certan

Chantal Certan

 Il 14 settembre torna a suonare la campanella nelle scuole valdostane. Oltre alle festività civili e religiose previste dalla normativa (tutte le domeniche, il 1° novembre, l'8 dicembre, il 25 e 26 dicembre, il 1° gennaio, il 6 gennaio, il 25 aprile, il 1° maggio, la domenica e il lunedì di Pasqua, il 2 giugno, il Santo Patrono), sono giorni di vacanza obbligatori: il ponte dell'Immacolata (7-8 dicembre, le vacanze natalizie (dal 24 al 5 gennaio), la Fiera di Sant'Orso (30 gennaio), le vacanze di Inverno (dal 15 al 17 febbraio), le vacanze pasquali (dal primo al 6 aprile).

L'anno scolastico si chiuderà l'8 giugno 2021 (la data di termine dell'attività didattica ed educativa per la scuola dell'infanzia sarà il 30 giugno).

"Siamo tutti consapevoli che il prossimo anno scolastico sarà vissuto in modo diverso rispetto al passato - ha dichiarato l'Assessora Chantal Certan - poiché le misure anti Covid-19 impongono nuovi comportamenti anche all'interno della scuola. Nonostante ciò, il nostro obiettivo è quello di far ritornare docenti, alunni e famiglie a una nuova quotidianità, garantendo loro la massima sicurezza ma continuando a investire nelle relazioni e nei rapporti che l'emergenza sanitaria ha purtroppo compromesso".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore