/ CRONACA

CRONACA | 27 giugno 2020, 12:40

Addio a Luciana Fontana, storica titolare del Ristorante Moderno ad Aosta

L'esterno del Ristorante Pizzeria Moderno di Aosta

L'esterno del Ristorante Pizzeria Moderno di Aosta

Per incontrarla non la si doveva cercare nello struscio del fine settimana, ai tavolini di un bar per l'aperitivo o a fare shopping in qualche negozio del centro. Luciana Fontana, 85 anni, gli ultimi 50 li ha trascorsi tra le incombenze domestiche e la scrivania di cassa del Ristorante Pizzeria Moderno in via Aubert ad Aosta, inaugurato nel 1946 dai suoi genitori, Mario Fontana e Lidia De Vincenti.

Da una decina di anni però le condizioni di salute l'avevano costretta ad allontanarsi dal suo tavolo di lavoro; nella tarda mattinata di venerdì 25 giugno si è accasciata ed è morta, colta da malore, nella sua abitazione. Prontamente soccorsa dal figlio Mario con la moglie Loredana e la loro figlia Alexia, Luciana non ha più ripreso conoscenza; i medici del 118 hanno tentato di tutto per rianimarla, senza successo.

La notizia della scomparsa di Luciana Fontana ha destato cordoglio tra i tanti ristoratori e commercianti aostani per i quali è stata un punto di riferimento anche negli anni più difficili e soprattutto adesso, nei duri e bui mesi dell'emergenza Covid-19.

Poco più di un mese fa, poche ore dopo l'emissione del decreto che autorizzava la riapertura dei locali pubblici Luciana aveva da subito incoraggiato i familiari a rialzare la saracinesca del 'Moderno', da dove per decenni ha visto sedersi ai tavoli generazioni di aostani, di turisti di ogni Paese e Vip internazionali come gli attori Roberto Benigni, Clayton Norcross, il cantante Johnson Righeira e il comico Franco Franchi.

Le esequie di Luciana Fontana saranno celebrate lunedì 29 giugno alle ore 14,30 in Cattedrale ad Aosta, con partenza dalla camera mortuaria del cimitero alle ore 14.

 

p.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore