/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 26 giugno 2020, 17:08

Aosta: Voliere, miniofficine abusive e 'spazi eroina' nei garages degli alloggi Erp al quartiere Cogne

Aosta: Voliere, miniofficine abusive e 'spazi eroina' nei garages degli alloggi Erp al quartiere Cogne

Sarà l'Azienda regionale di edilizia residenziale-Arer di Aosta a doversi occupare di quanto sta succedendo da tempo nei garages degli edifici del Quarto lotto Erp in via Chamonin al quartiere Cogne di Aosta. Il regolamento Arer prevede che i garages siano assegnati agli inquilini degli alloggi popolari per lasciarci la vettura di famiglia: ogni altro utilizzo delle autorimesse è vietato.

Un report fotografico realizzato da Aostacronaca mostrainvece che molti garages sono stati utilizzati nei modi più disparati e pericolosi, quando non apertamente a rischio di reato penale, in cui potrebbero incappare ad esempio coloro che si sono serviti della rimessa per allestire un allevamento di uccelli da voliera o quelli che si sono ritagliati una sorta di 'spazio eroina' dove ogni giorno vengono rinvenute siringhe usate e altre tracce evidenti di consumo di droghe.

C'è chi della rimessa ne ha fatto una sorta di officina, chi una palestra, chi un deposito di ogni possibile oggetto e masserizia. Nei mesi scorsi, prima del lockdown, alcuni abitanti di via Chamonin avevano preparato una raccolta di firme per chiedere all'Arer di verificare l'andirivieni di tossicodipendenti nei garages del Quarto lotto, poi l'emergenza Covid-19 ha dettato altre priorità.

Ma, a giudicare dalle immagini, il problema in questi mesi si è ampliato e, come evidenzia un anziano residente "è divenuto intollerabile; abbiamo paura a scendere nelle cantine perchè non cè nemmeno una porta che le separa dai garages, ma soprattutto cosa potrebbe accadere se in questi ambienti angusti e stracolmi di oggetti e apparecchiature dovesse divampare un incendio?". 

p.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore