/ Salute in Valle d'Aosta

Salute in Valle d'Aosta | 18 giugno 2020, 12:44

Parole di sollievo dal dottor Montagnani, 'l'emergenza Covid-19 si evolve positivamente in Valle'

Il dottor Luca Montagnani

Il dottor Luca Montagnani

"La situazione del Coronavirus in Valle d'Aosta si sta evolvendo molto positivamente. Le azioni intraprese tra fine aprile e inizio maggio, ovvero le campagne di screening, ci hanno aiutato. Teniamo comunque sempre le orecchie bene aperte; abbiamo messo in piedi un sistema di allerta rapida in caso di nuove segnalazioni".

Lo ha detto oggi all'Ansa Luca Montagnani, coordinatore dell'Unità di crisi per l'emergenza Covid in Valle d'Aosta, facendo il punto sulla situazione sanitaria. Parole che valgono il doppio, perchè il dottor Montagnani si è fatto conoscere in questi mesi per i suoi quotidiani inviti alla prudenza e per aver dipinto quadri a tinte fosche nei mesi di marzo e aprile in merito al pericolo di un sovraccarico di ricoveri di pazienti contagiati da Covid-19.

"Dal lato sanitario temiamo l'arrivo di turisti - ha aggiunto - soprattutto da regioni che non se la passano peggio di noi. Ma allo stesso tempo ci auguriamo che la stagione turistica inizi. E' stata predisposta un'organizzazione per gestire eventuali criticità. Confidiamo nel senso di responsabilità dei turisti, nel caso accusino i sintomi del virus". Per quanto riguarda i cinque pazienti positivi ancora ricoverati all'ospedale Parini di Aosta, Montagnani ha evidenziato che si tratta di "malati cronici che hanno anche il virus".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore