/ TURISMO VALLE D'AOSTA

TURISMO VALLE D'AOSTA | 11 giugno 2020, 08:00

MONTAGNA VDA: Santuario di Retempioz e col Pousseuil (Pontboset)

Da non perdere, a Pontboset, i bei ponti in pietra, di origine medioevale, realizzati nel XVII secolo per consentire l'accesso al versante Envers della valle

MONTAGNA VDA: Santuario di Retempioz e col Pousseuil (Pontboset)

Montagna VdA e Aostacronaca.it hanno dato vita ad un progetto editoriale per favorire la conoscenze delle eccellenze dell'ambiente e della natura valdostani. L'obiettivo più generale l'obiettivo è la promozione dell'escursionismo in Valle d'Aosta. MontagnaVda, utilizza tutti gli strumenti tecnologici disponibili: sito internet www.montagnavda.it APP per Ios e Android montagnavda (entro fine giugno) pagina Facebook montagnavdacanale You Tube montagnavda. Gli itinerari inseriti, che sono sempre disponibili anche su APP, permettono di studiare prima l'itinerario per poi effettuarlo con l'utilizzo della APP.

 

Santuario di Retempioz e col Pousseuil (Pontboset)

La zona è ricca di begli esempi di architettura rurale, che si possono ammirare al villaggio di Crest desot. Lungo il percorso sono visibili manufatti in pietra che testimoniano le fatiche dell'uomo per lavorare un terreno reso difficile dall'orografia.

La prima parte dell'itinerario conduce al Santuario di Retempioz, uno dei percorsi della religiosità popolare valdostana, collegato a Pontboset da una bella mulattiera lastricata in pietra.

Da non perdere, a Pontboset, i bei ponti in pietra, di origine medioevale, realizzati nel XVII secolo per consentire l'accesso al versante Envers della valle. Particolarmente suggestivo quello a tre arcate sul torrente Ayasse.

Per maggiori informazioni, scheda completa, cartina, galleria immagini, tracciato GPS:

http://www.montagnavda.it/a.gtsch.php?id=7949

Sergio Enrico

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore