/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 30 maggio 2020, 12:33

Nace il Progetto Civico Progressista che si presenta con quattro incontri

PRUDENZA IL CORONAVIRUS E' IN AGGUATO -

Nace il Progetto Civico Progressista che si presenta con quattro incontri

Quattro incontri su argomenti di grande attualità in Valle d'Aosta "con lo scopo di mettere in rete le competenze e i saperi diffusi che ci sono e confrontarsi": ad organizzarli è il Progetto Civico Progressista di cui fanno parte Rete Civica, Partito Democratico, Europa Verde, Possibile e l'Associazione Area Democratica-Gauche Autonomiste.

"Abbiamo lavorato e continuiamo a lavorare - scrivono in una nota - su un programma e su una proposta di governo per il futuro della Valle d'Aosta. Vogliamo costruire per la nostra regione una nuova normalità: passare dalla 'cura' e dal 'rilancio' della nostra regione al 'cambiamento', per uscire più forti e equi dalla crisi economica, sociale e sanitaria che la pandemia ha provocato". Il programma degli incontri (che si svolgeranno via Skype alle 17 e sono aperti ad un massimo di 20 partecipanti): 4 giugno "La sanità valdostana fra emergenza e visione futura" (introduce Giorgio Begliuomini), 11 giugno h17 "Le donne e la politica valdostana" (Maria Pia Simonetti), 18 giugno "Scuola valdostana e coronavirus. I problemi della rentrée" (Erika Guichardaz) e 25 giugno "Agricoltura e turismo insieme per la ripartenza" (Marcello Dondeynaz).

"Noi siamo pronti per partecipare alle prossime elezioni - prosegue la nota - auspichiamo la data più ravvicinata per permettere ai valdostani di uscire, in sicurezza, da questo stato di emergenza e di sospensione democratica che non può più continuare. Lo vogliamo fare coinvolgendo tutti coloro che, come noi, vogliono impegnarsi in prima persona, guardando al futuro con ottimismo e con la determinazione a costruire una Valle d'Aosta più giusta, equa, aperta e europea di quella che avevamo a febbraio e che ci ritroviamo oggi". 

ansa-rava

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore