/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 29 maggio 2020, 18:00

Domani sabato 30 maggio sainte Jeanne d’Arc saint Ferdinand roi

PRUDENZA IL CORONAVIRUS E’ IN AGGUATO - Sii dunque sempre fedele a Dio nell'osservanza delle promesse fattegli e non ti curare dei motteggi degli insipienti. Sappi che i santi si sono sempre scherniti del mondo e dei mondani e si sono messi sotto i piedi il mondo e le sue massime. (San Pio da Pietrelcina)

Domani sabato 30 maggio sainte Jeanne d’Arc saint Ferdinand roi

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Sabato 30 maggio
Cattedrale - ore 9.30
S. Messa Crismale
trasmessa anche in diretta radiofonica su Radio ...Proposta in Blu
Domenica 31 maggio
Cattedrale - ore 10.00
S. Messa nella Solennità di Pentecoste
Iniziazione Cristiana di una Catecumena

Lunedì 1° giugno
Vescovado - mattino
Udienze

Martedì 2 giugno
Vescovado - mattino
Udienze

Venerdì 5 giugno
ore 8.30-12.30
Riunione in video conferenza del Comitato CEI per la valutazione
dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto

Domenica 7 giugno
Cattedrale - ore 10.30
S. Messa nella Festa della Santissima Trinità

Lunedì 8 giugno
ore 9.30-11.30
Riunione in video conferenza del Collegio dei Consultori

Martedì 9 giugno
ore 8.30-12.30
Riunione in video conferenza del Comitato CEI per la valutazione
dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto

Mercoledì 10 giugno
Vescovado - mattino
Udienze

ore 15.00-17.00
Riunione in video conferenza della Consulta nazionale
dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto

Giovedì 11 giugno
Vescovado- mattino
Udienze

Domenica 14 giugno
Cattedrale - ore 10.30
S. Messa e Adorazione nella Solennità del Corpus Domini

Le Messager Valdotain ricorda sabato 30 maggio sainte Jeanne d’Arc saint Ferdinand roi

La Chiesa celebra Santa Giovanna d'Arco Vergine

Figlia di contadini, analfabeta, lasciò giovanissima la casa paterna per seguire il volere di Dio, rivelatole da voci misteriose, secondo il quale avrebbe dovuto liberare la Francia dagli Inglesi. Presentatasi alla corte di Carlo VII, ottenne dal re di poter cavalcare alla testa di un'armata e, incoraggiando le truppe con la sua ispirata presenza, riuscì a liberare Orleans e a riportare la vittoria di Patay. Lasciata sola per la diffidenza della corte e del re, Giovanna non potè condurre a termine, secondo il suo progetto, la lotta contro gli Anglo-Borgognoni; fu dapprima ferita alle porte di Parigi e nel 1430, mentre marciava verso Compiegne, fatta prigioniera dai Borgognoni, che la cedettero agli Inglesi. Tradotta a Rouen davanti a un tribunale di ecclesiastici, dopo estenuanti interrogatori fu condannata per eresia ed arsa viva. Fu riabilitata nel 1456. Nel 1920 Benedetto XV la proclamava santa.

 Il sole sorge alle ore 5,39 e tramonta alle ore 21,04

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore