/ SANITÀ, SALUTE E STARE BENE

SANITÀ, SALUTE E STARE BENE | 26 maggio 2020, 17:59

In arrivo in Valle gli infermieri volontari della Protezione civile

PRUDENZA IL CORONAVIRUS E' IN AGGUATO -

In arrivo in Valle gli infermieri volontari della Protezione civile

Sono una decina gli infermieri volontari della task force della Protezione civile per fronteggiare l'epidemia di Covid-19 destinati alla Valle d'Aosta. Il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, ha accompagnato  oggi in volo dall'aeroporto militare di Pratica di Mare sino a Milano l'ultimo contingente composto da 98 sanitari.

"Non ci sono parole - ha detto Boccia - per esprimere la nostra gratitudine a voi e alle vostre famiglie. Il vostro aiuto ha consentito alle Regioni di organizzare con maggior forza le reti sanitarie territoriali". Gli infermieri, oltre che in Valle d'Aosta, sono destinati a Emilia-Romagna, Piemonte e Liguria.

Sale così a oltre oltre 2.300 il numero di medici, infermieri e operatori socio sanitari che dall'inizio dell'emergenza Coronavirus hanno prestato servizio, da volontari, negli ospedali, nelle Rsa e nelle carceri, rispondendo ai bandi della Protezione civile.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore