/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 05 maggio 2020, 00:10

Oggi martedì 5 maggio saint Pie V pape

RESTIAMO A CASA - "In questi giorni, in alcune parti del mondo si sono evidenziate alcune conseguenze della pandemia. Una di queste è la fame. Si comincia a vedere gente che ha fame perché non può lavorare, perché non aveva un lavoro fisso e per tante circostanze. Si comincia già a vedere il dopo, quello che avverrà più tardi, ma incomincia adesso. Preghiamo per le famiglie che cominciano a sentire il bisogno a causa della pandemia”. (Papa Francesco

Oggi martedì 5 maggio saint Pie V pape

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA, MONS. FEANCO LOVIGNANA

Mercoledì 6 maggio
Cattedrale  - ore 18.00
S. Messa in suffragio dei defunti di questo tempo di restrizione

in diretta radiofonica e in streaming su Radio Proposta ...inBlu

Le Messager Valdotain ricorda martedì 5 maggio saint Pie V pape

La Chiesa celebra Sant' Irene (Erina) da Lecce Vergine e martire

Santa venerata a Lecce, ma la sua persona è circondata dalla leggenda, studi approfonditi sulla sua esistenza mancano, mentre vi è un’antica ‘Vita’ abbreviata del Menologio di Basilio II del sec. X.

Irene che a Lecce è chiamata Erina, era figlia di un signorotto di nome Licinius, che geloso della bellezza della figlioletta, all’età di sei anni la rinchiuse sulla cima di una torre, sorvegliata da tredici servi.

Dio la istruì nel cuor suo della dottrina cristiana e s. Timoteo, discepolo di s. Paolo, la battezzò, lei prese gli idoli che il padre le aveva dato da adorare e li infranse; il padre preso dall’ira la fece legare su un cavallo imbizzarrito per farla morire, ma miracolosamente Irene si salvò, mentre il padre morì a causa delle conseguenze di un morso ricevuto alla mano, dallo stesso cavallo.

La giovane cristiana ottenne con le preghiere, la resurrezione del padre, il quale unitamente alla famiglia ed a circa tremila pagani, si convertì al cristianesimo. Il governatore Ampelio tentò di farla apostatare e al suo rifiuto, inferocito, la fece torturare e decapitare. (In questa ‘Vita’ non vi è alcuna indicazione di luogo né di data).

Il sole sorge alle ore 6,05 e tramonta alle ore 20,38

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore