/ ECONOMIA

ECONOMIA | 04 maggio 2020, 11:00

Dalla Engeneering di Pont-Saint-Martin è partita la rivoluzione digitale

RESTIAMO A CASA – L’emergenza covid 19 ha imposto a molte aziende il rapido passaggio al lavoro remoto, una situazione dalla quale non si tornerà indietro e che la società della bassa Valle sta gestendo in tutto il Paese

La Engeneering di Pont-Saint-Martin

La Engeneering di Pont-Saint-Martin

Anche un momento di crisi come quello che stiamo vivendo può diventare un’opportunità. E’ questa la filosofia di Francesco Bonfiglio, amministratore delegato della Engeneering D. Hub di Pont-Saint-Martin, che ha circa 900 dipendenti.

Sino alla fine del febbraio scorso in Italia il lavoro leggero rappresentava appena il 2% delle attività produttive e di servizio. La pandemia ha costretto in tempi strettissimi ad adeguarsi ad una nuova realtà. La necessità di garantire la salute dei dipendenti ha svuotato la sede dell’azienda ed anche quelle dei suoi clienti. Pochi erano preparati a questa evenienza.

In un mese Engeneering ha formattato il 25% dei pc che normalmente tratta in un anno. Molte aziende non avevano connessioni, tablet e piattaforme adeguate al lavoro in remoto ma nell’arco di un breve periodo il lavoro leggero è passato da una quota del 10% all’ 80 – 90, in alcuni casi anche al 100%.

La Engeneering di Pont-Saint-Martin ha anche potenziato il sevizio di consegna a domicilio di computer il 24 ore. Tuttro questo grazie ad un lungimirante sforzo organizzativo fatto tre anni fa che permette di gestire e controllare tutto da remoto.

La fine dell’emergenza non modificherà più la situazione, ritiene Bonfiglio; la gente pretenderà di poter lavorare da remoto, di comunicare con le amministrazioni pubbliche tramite app, di usufruire di servizi digitali. La richiesta di digitalizzazione e robotica è in crescita, e circa la metà delle aziende italiane avrà l’esigenza di sostituire le proprie infrastrutture con servizi cloud.

a. b.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore