/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 08 aprile 2020, 15:23

La lettera dei 25 consiglieri contro Testolin e Baccega si tinge di giallo

RESTIAMO A CASA - Lavevaz 'condivido ma non ho firmato quella lettera'

Erik Lavevaz

Erik Lavevaz

"Chiarimenti in merito a lettera dei 24 Consiglieri". Erik Lavevaz, presidente dell'Uv e Consigliere regionale, titola così una lettera inviata alle redazione un minuto dopo la pubblicazione di una lettera di dura critica al Presidente Testolin e all'assessore alla sanità, Mauro Baccega, nella quale compare anche la sua firma.

"Ritengo assolutamente necessario - scrive - chiarire che né in qualità di semplice consigliere, né tantomeno in qualità di capogruppo, ho sottoscritto la lettera inviata al Presidente Testolin ed all’assessore Baccega in data odierna, in calce alla quale figura anche il mio nome".

Lavevaz precisa di "aver condiviso nella riunione dei capigruppo alcuni dei contenuti che sono stati enunciati nella lettera in oggetto, in particolare l’attivazione di ogni canale possibile per garantire DPI e mascherine a tutti sanitari e parasanitari, effettuare uno screening al personale sanitario, la possibilità di trovare una locazione sicura e confortevole per le persone che devono affrontare l’isolamento e la redazione di un piano di fabbisogno delle risorse umane con un preciso programma finalizzato a reperire tali risorse". Tutti punti che anche per Lavevaz sono "inderogabili ed ai quali l’unità di crisi sta già lavorando". Ma il presidente dell'Uv nonché consigliere regionale puntualizza che "al contrario, non condivido i toni della lettera, che paiono poco rispettosi del lavoro della squadra che ad oggi si trova in prima linea per arginare e gestire la grave pandemia in atto".

E aggiunge: "Mi auguro che il tempo delle polemiche sia finito e si possa quanto prima uscire piuttosto con un comunicato stampa condiviso da tutte le forze politiche, dedicato all’approvazione del secondo provvedimento legislativo, a cui stiamo lavorando in seconda commissione da diverse settimane, che metta in campo gli ulteriori interventi a favore delle imprese e delle famiglie così duramente colpite".

pi.mi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore