/ CRONACA

CRONACA | 01 aprile 2020, 20:35

Distribuzione delle mascherine ai Comuni valdostani per l'emergenza Coronavirus

RESTIAMO A CASA - È molto importante evitare sempre assembramenti e rispettare le distanze tra le persone

Distribuzione delle mascherine ai Comuni valdostani per l'emergenza Coronavirus

I Comuni valdostani hanno avviato la distribuzione alla popolazione delle mascherine protettive in tessuto non-tessuto, che sono state consegnate dalla Protezione Civile e non sono da considerarsi dei DPI (dispositivi di protezione individuale).

La prima fornitura effettuata dalla Protezione Civile, per un totale di 70mila mascherine, è stata destinata ai Comuni in numero pari a circa la metà dei residenti in ogni Comune. La Protezione Civile ha reso noto che, nei prossimi giorni, procederà alla distribuzione di una seconda tranche di altre 70mila mascherine in tessuto non-tessuto.

Sarà quindi possibile, nel breve periodo, fornire a tutta la popolazione almeno una mascherina, nelle modalità di distribuzione o di consegna che ogni Comune ha determinato. Il Celva invita i valdostani ad attenersi alle indicazioni che ciascun Amministrazione locale fornirà in merito alle modalità di distribuzione, e a ritirare le mascherine nel proprio Comune. È molto importante evitare sempre assembramenti e rispettare le distanze tra le persone.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore