/ CRONACA

CRONACA | 17 marzo 2020, 09:51

Il Vaffa... al coronavirus dei 5S VdA che donano 60mila euro all'Usl

I consiglieri regionali Luigi Vesan, Maria Luisa Russo, Luciano Mossa e Manuela Nasso da inizio legislatura hanno sempre rinunciato mensilmente ad una parte di stipendio che hanno versato su un conto volto ad acquistare beni per la popolazione valdostana

Luciano Mossa, Maria Luisa Russo, Manuela Nasso e Luigi Vesan

Luciano Mossa, Maria Luisa Russo, Manuela Nasso e Luigi Vesan

A fronte della grave crisi sanitaria che sta attraversando la nostra Regione i consiglieri regionali del M5S hanno deciso di donare all'azienda USL della Valle d'Aosta 60mila euro destinati a fronteggiare l'emergenza Coronavirus affinché vengano acquistati i dispositivi necessari per il personale USL e i pazienti ricoverati.

"E' un momento difficile per la nostra Regione e il Movimento 5 Stelle vuole esprimere con concretezza la sua vicinanza alle valdostane e ai valdostani: è il momento della solidarietà e speriamo che in tanti seguano tale esempio" sottolineano i consiglieri Luigi Vesan, Maria Luisa Russo, Luciano Mossa e Manuela Nasso che esprimo, anche,  "gratitudine e riconoscenza a tutti coloro, personale sanitario e non, che stanno lavorando duramente in questa delicata situazione".

Il Movimento 5 Stelle, con la donazione ha permesso l'acquisto, per il momento, ha l'acquisto di un ecotomografo per il reparto di pediatria, un defibrillatore con la sua teca per il comune di Avise e materiale didattico per diverse istituzioni scolastiche, oltre a finanziare il fondo regionale per la povertà.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore