/ SOS Quattro Zampe

SOS Quattro Zampe | 26 ottobre 2019, 17:00

Nuova anagrafe regionale degli animali d’affezione

Dallo scorso 18 ottobre 2019, la Regione autonoma Valle d’Aosta si è dotata di una nuova anagrafe regionale degli animali d’affezione, che sostituisce l’anagrafe canina preesistente, utilizzata sin dagli anni novanta

Nuova anagrafe regionale degli animali d’affezione

La nuova anagrafe, realizzata dal Ministero della Salute e gestita a livello nazionale dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise G. Caporale, è alimentata dalle singole anagrafi regionali, tra cui quella della Valle d’Aosta, e intende fornire on line i riferimenti utili per rintracciare il luogo di registrazione degli animali e il loro legittimo proprietario, nel rispetto della tutela della privacy del cittadino.

Con questa transizione la Regione si avvale di uno strumento informatico gratuito, tecnologicamente aggiornato e, in quanto connesso alle anagrafi degli animali d’affezione delle Regioni aderenti, di uno strumento che permette di tracciare gli spostamenti degli animali su tutto il territorio nazionale.

La nuova anagrafe, utilizzata a livello regionale dai Comuni, dai Servizi veterinari dell’Azienda USL della Valle d’Aosta e dai medici veterinari liberi professionisti accreditati per le iscrizioni degli animali d’affezione (cani, gatti e furetti) e per tutti gli eventi che li riguardano, è consultabile all’indirizzo https://anagrafecanina.<wbr></wbr>vetinfo.it/vda.

L’anagrafe regionale presenta anche una pagina di libera consultazione per tutti gli utenti, con alcuni servizi on line, quali la ricerca sul territorio degli animali, delle strutture veterinarie presenti, oltre a informazioni sulle campagne attive, sugli animali censiti, sulla normativa di settore, sulle novità adottate e le risposte alle domande più frequenti.

Per informazioni, è possibile contattare il numero verde 800.082.280 o, su rete mobile, il numero 0861.332.500

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore