| venerdì 14 dicembre 2018 14:19

| giovedì 11 ottobre 2018, 15:17

Nuovo direttore pendolare bisettimanale per il carcere di Brissogne

Contrariamente a quanto annunciato dalla Presidenta Spelgatti in Consiglio Valle. Nessuna notizia per quanto riguarda la nomina del Comandante titolare della Polizia Penitenziaria

Rosalia Marino

Rosalia Marino

La casa circondariale di Brissogne ha una nuova direttrice per due giorni alla settimana, una direttora pendolare che fa la spola, due volte alla settimana da Novara a Brissogne.

Infatti, ha preso servizio oggi dopo che una decina di giorni fa a Presidenta della Regione, Nicoletta Spelgatti, aveva annunciato in aula che il problema sarebbe stato risolto.

Il problema, invece è ancora in alto mare perché, oggi ha preso servizio la nuova direttora, Rosalia Marino – già direttora del carcere di Novara - che ha un incarico di missione fissa che significa essere in Valle due giorni alla settimana. La cosa non risolve il problema da mesi denunciato dal sindacato autonomo di polizia penitenziaria (Osapp).

A settembre  l'ennesimo episodio di violenza nella Casa circondariale valdostana denunciato dall’Osapp. Un detenuto scagliò con forza uno sgabello, colpendo l'addetto del corpo per poi tentare di aggredirlo. E' poi intervenuto in soccorso del primo un altro poliziotto penitenziario e nel parapiglia i due riportarono contusioni varie tanto da dover far ricorso a successive cure mediche.

Da tempo l’Osapp denuncia che il carcere di Brissogne è pressoché in balia dei detenuti Di più, non è ancora stato nominato il Comandante titolare della Polizia Penitenziari e tutto questo quando gli agenti vengono percossi e malmenati dai detenuti.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore