| giovedì 23 novembre 2017 10:23

| martedì 14 novembre 2017, 18:09

In Valle d’Aosta tolleranza zero su sicurezza locali notturni

Il Questore Pietro Ostuni

E’ stato tanto chiaro che più chiaro non può il Questore di Aosta, Pietro Ostuni, sulla sicurezza dei locali notturni in Valle d’Aosta. In estrama sintesi ha assicurato tolleranza zero. Una determinazione che gli deriva anche, dall’essere padre.

Il Questore di Aosta ha partecipato ad una tavola rotonda sul tema del divertimento insicurezza con la tavola rotonda “No Regole No Party”, nel corso dei quali sono stati approfonditi e discussi i temi relativi all’accordo di programma - firmato dal SILB e dal Ministero dell’Interno poco più di un anno fa - in cui si è posto l’obiettivo di diffondere una maggiore cultura della legalità tra i giovani, aumentare la sicurezza dentro e fuori i locali, contrastare ogni forma di violenza e soprattutto informare i ragazzi sui pericoli derivanti dall’assunzione di droghe e dall’abuso di alcol, temi, quest’ultimi, di scottante attualità.

Ostuni ha ricordato che in Valle il protocollo è già stato siglato. In particolare ha sottolineato che l’attenzione è alta nei confronti anche degli abusivi perché “è dovere di tutti garantire la sicurezza dei giovani”.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore