/ SANITÀ, SALUTE E STARE BENE

SANITÀ, SALUTE E STARE BENE | 26 marzo 2020, 17:41

Saliti a 35 i decessi per o con coronavirus in Valle d'Aosta

RESTIAMO A CASA - Due i guariti, 2.486 le persone per le quali i sindaci hanno predisposto un'ordinanza per isolamento domiciliare precauzionale. Notizie in breve. in Italia, 80.539 casi positivi e 8.165 morti

Saliti a 35 i decessi per o con coronavirus in Valle d'Aosta

Aumenta ancora il numero di morti a causa del coronavirus Covid-19 in Valle d'Aosta. Ad oggi sono 35 (ieri erano 28). Il dato è stato comunicato da Luca Montagnani, responsabile sanitario dell'Unità di crisi. In crescita anche i contagiati, che sono 413. Tra i casi positivi ci sono 75 ricoverati all'ospedale Parini di Aosta (24 in Rianimazione) mentre gli altri sono in isolamento domiciliare. I guariti sono due. Infine sono 2.486 le persone per le quali i sindaci hanno predisposto un'ordinanza per "isolamento domiciliare precauzionale", sotto sorveglianza medica.

Pazienti Covid anche in clinica Saint-Pierre Ospedale da campo per estrema emergenza

Saranno utilizzati anche alcuni posti letto della clinica privata di Saint-Pierre per la cura dei pazienti Covid. Lo ha spiegato oggi il presidente della Regione Valle d'Aosta Renzo Testolin durante la conferenza stampa di aggiornamento sui dati. "L'intenzione è di utilizzare questa struttura - ha spiegato il coordinatore sanitario dell'emergenza, Luca Montagnani - per i pazienti in via di dimissione, ma che non possono essere mandati ancora a casa, pazienti che sono in fase di guarigione e che possono avere ancora bisogno di assistenza infermieristica e di un monitoraggio clinico con una intensità più basse di quelle in ospedale". Inoltre, anche l'ospedale da campo allestito nel parcheggio della cabinovia Aosta-Pila potrà essere utilizzato, in caso di estrema emergenza, per i pazienti Covid.

Contagiati 36 operatori sanitari Vda Uno è ricoverato all'ospedale Parini di Aosta

Sono 36 gli operatori sanitari valdostani - tra medici, infermieri e oss - che sono risultati positivi al coronavirus Covid-19. Il dato è stato fornito da Luca Montagnani, responsabile sanitario dell'Unità di crisi in valle d'Aosta. Uno dei sanitari è ricoverato all'ospedale Parini di Aosta.

Camici e mascherine da azienda di Magenta

Duecento camici medici in Tnt sono stati donati all'Usl della Valle d'Aosta dall'azienda 'Humpty Dum' di Magenta. Inoltre sono state inviate in Valle d'Aosta anche 30 mascherine realizzate artigianalmente in laboratorio con Tnt e materiale idrorepellente.

Tutto sarà consegnato nei prossimi giorni all'azienda sanitaria. Altre mascherine verranno prodotte e spedite nei prossimi giorni. Humpty dum è un brand gestito da Federica Pessina e dalla valdostana Silvia Nogara, che dal 2018 si occupa, dal disegno alla confezione, della produzione artigianale di intere collezioni uomo/donna con prodotti esclusivamente made in Italy.

Coronavirus in Italia, 80.539 casi positivi e 8.165 morti. Il bollettino del 26 marzo
I dati della Protezione civile aggiornati al 26 marzo

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, 80.539 persone hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (sono 6.153 rispetto a ieri per una crescita dell’8,3%). Di queste, 8.165 sono decedute (+662, 8,8%) e 10.361 sono guarite (+999, 10,7%). Attualmente i soggetti positivi sono 62.013 (il conto sale a 80.539 — come detto sopra — se nel computo ci sono anche i morti e i guariti, conteggiando cioè tutte le persone che sono state trovate positive al virus dall’inizio dell’epidemia). I dati sono stati forniti dalla Protezione civile.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore