/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 22 febbraio 2020, 18:00

Domani domenica 23 febbraio saint Polycarpe

Salvare le anime, pregando sempre. (san Pio da Pietrelcina)

Domani domenica 23 febbraio saint Polycarpe

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Lunedì 24 febbraio

Priorato di Saint-Pierre - mattino

Partecipazione all'incontro di Formazione del Clero

Martedì 25 febbraio

Vescovado - mattino

Udienze

Mercoledì 26 febbraio

Cattedrale - ore 18.00

S. Messa per il conferimento delle Ceneri

Giovedì 27 febbraio

Visita ai sacerdoti

Venerdì 28 febbraio

Aosta, Sala BCC - ore 20.45

Partecipazione alla Conferenza di fratel Michael Davide Semeraro

Le Messager Valdotain ricorda domenica 23 febbraio saint Polycarpe

La Chiesa celebra San Policarpo Vescovo e martire

Nato a Smirne nell'anno 69 «fu dagli Apostoli stessi posto vescovo per l'Asia nella Chiesa di Smirne». Così scrive di lui Ireneo, suo discepolo e vescovo di Lione in Gallia. Policarpo viene messo a capo dei cristiani del luogo verso il 100. Nel 107 è testimone del passaggio per Smirne di Ignazio, vescovo di Antiochia, che va sotto scorta a Roma dove subirà il martirio. Policarpo lo ospita e più tardi Ignazio gli scriverà una lettera divenuta poi famosa. Nel 154 Policarpo va a Roma per discutere con papa Aniceto sulla data della Pasqua. Dopo il suo ritorno a Smirne scoppia una persecuzione. L'anziano vescovo (ha 86 anni) viene portato nello stadio, perché il governatore romano Quadrato lo condanni. Policarpo rifiuta di difendersi davanti al governatore, che vuole risparmiarlo, e alla folla, dichiarandosi cristiano. Verrà ucciso con la spada. Sono circa le due del pomeriggio del 23 febbraio 155.

Il sole sorge alle ore 7,16 e tramonta alle ore 17,59.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore