/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 21 febbraio 2020, 21:08

Pont-Saint-Martin: Un francobollo postiglione del Carnevale storico

Domenica 23 febbraio 2020 dalle 10.30 alle 16.30 sempre nelle vicinanze del Ponte Romano, ci sarà nuovamente il gazebo di Poste Italiane dove oltre al materiale filatelico del francobollo celebrativo, ci sarà la possibilità di avere un nuovo ed unico annullo, voluto dall’Amministrazione Comunale, per il 110° Carnevale di Pont-Saint-Martin

Svelamento del francobollo celebrativo. Da sn: Badery, Suquet e Testolin

Svelamento del francobollo celebrativo. Da sn: Badery, Suquet e Testolin

Il Carnevale di Pont-Saint-Martin diventa nazionale con la presentazione nella mattinata di giovedì 20 febbraio 2020 presso la sala consigliare del municipio di Pont-Saint-Martin del francobollo emesso da Poste Italiane per celebrare la 110° edizione. Durante la presentazione il sindaco Marco Sucquet ha ricordato, come il Carnevale a Pont-Saint-Martin non solo una festa di una settimana, ma un evento presente tutto l’anno e che la lunga elaborazione e la preparazione degli addobbi e delle sfilate siano un elemento che uniscono la comunità e le generazioni, fanno stringere amicizie e nascere perfino amori. Alla presentazione hanno partecipato anche la Presidenza della Regione, nella persona di Renzo Testolin, sostenitrice a suo tempo della candidatura oltre ai dirigenti di Poste Italiane.

Il coordinatore del progetto, il vice sindaco Badery Fabio, unendosi al sindaco nell’importanza di un prodotto di uso quotidiano, ma anche da collezione, ha aggiunto che la tiratura sarà pari a mezzo milione di esemplari venduti in tutti gli uffici postali d’Italia, un veicolo forte per far conoscere il Carnevale, Pont-Saint-Martin ed altri aspetti della Valle d’Aosta. Badery ha, inoltre, ringraziato il senatore della Repubblica, Albert Laniéce, anch’egli grande promotore fin dalla prima ora della candidatura, e la prof.essa Ornella Badery, la prof.essa Luciana Pramotton, Annalisa Zaccaria e il fotografo David Mannarino, il team di volontari, che ha lavorato alacremente alla candidatura e che senza i quali, non si sarebbe potuto superare le centinaia di proposte pervenute al Ministero dello Sviluppo Economico.

Il francobollo, realizzato dal bozzettista dei Poligrafici dello Stato Abbati, appartente alla collana “Le Festività”, è di grande impatto e raffigura il Santo Vescovo Martino, il ponte romano con il diavolo in fiamme e in primo piano la biga tirata dai ragazzi delle Insulae.

L’Amministrazione Comunale, nell’occasione ha comunicato che omaggerà di un folder celebrativo numerato prodotto da Poste Italiane le tante associazioni e persone che hanno fatto e che tutt’ora fanno grande il Carnevale, con un occhio speciale alle scuole presenti a Pont-Saint-Martin, cui verrà donata ad ogni bambino, ragazzo ed insegnante una tessera filatelica numerata contenente appunto il francobollo. Solo infatti grazie anche al loro contributo la bellezza del Carnevale si rinnova e cresce ogni anno.

Nel pomeriggio presso un gazebo allestito nelle vicinanze del Ponte Romano da Poste Italiane, la popolazione ha potuto acquistare il materiale filatelico delle celebrazioni ed avere l’annullo di emissione.

red. spe.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore