/ TRADIZIONI E CULTURA MONDO RURALE

TRADIZIONI E CULTURA MONDO RURALE | 30 gennaio 2020, 07:49

Foire Saint-Ours: E' iniziata ad Aosta la 1020esima Millenaria

Foire Saint-Ours: E' iniziata ad Aosta la 1020esima Millenaria

I primi espositori hanno allestito i banchi già alle 7 di questa mattina e c'è chi ne ha approfittato per una prima visita 'tranquilla' tra i 1070 artigiani della 1020 esima Foire de Saint-Ours. Sorrisi, tanti e 'contagiosi'; strette di mano per un saluto tra amici che non si vedevano da tempo o per accordarsi sul prezzo di un'opera come si faceva una volta; vin brulé per combattere il freddo. Per due giorni, oggi giovedì 30 e venerdì 31 gennaio decine di migliaia tra valdostani e visitatori di fuori Valle si riverseranno nelle vie del centro storico di Aosta dove gli artisti-artigiani espongono le proprie opere alla tradizionale Fiera di Sant'Orso, la più importante kermesse di artigianato dell'arco alpino. Giunta alla 1019esima edizione, la Millenaria ogni attira decine di migliaia di visitatori.

Tra gli espositori, 866 saranno del settore tradizionale (attrezzi per agricoltura, ferro battuto, mobili, vannerie, sculture e intaglio del legno, pelle e cuoio, accessori per l'abbigliamento). Presenti anche 26 scuole di artigianato a conferma della dinamicità del settore. Da oggi sino al 3 febbraio sono inoltre aperti l'Atelier des metiers, riservato ai 'professionisti' dell'artigianato (83 aziende in piazza Chanoux e piazza Plouves), e il Padiglione enogastronomico con le specialità valdostane (75 aziende in piazza Plouves).

Forze dell'ordine e circa un centinaio di telecamere del sistema di sicurezza sono pronte a garantire massima sorveglianza  e protezione. In dettaglio, ne sono installate una quarantina sul percorso pedonale, altrettante sulle strade adiacenti, e le restanti nel padiglione enogastronomico e nell'Atelier des métiers di piazza Chanoux. Il sistema è connesso attraverso quasi 10 km di cavi al Com, il Centro operativo misto, dove la sicurezza è garantita dal coordinamento delle Forze dell'ordine e delle componenti della protezione civile regionale. Il numero dei passaggi è stimato da dieci telecamere installate in corrispondenza dei varchi d'accesso di piazza Chanoux.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore