/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 24 gennaio 2020, 12:00

Con ‘Destinati all’estinzione’ Angelo Pintus al Palais Saint-Vincent

Il comico torna in Valle d’Aosta sabato 25 gennaio alle 21 per l’organizzazione di Opere Buffe di Francesco Battisti e dell’associazione culturale Il Contato del Canavese, con il patrocinio del Comune di Saint-Vincent

Angelo Pintus

Angelo Pintus

C’è chi parla con il cane e lo fa mentre lo veste, c’è chi guida mentre manda messaggi con il cellulare c’è chi vuole fare la rivoluzione ma la fa solo su Facebook, c’è chi parcheggia la macchina nel posto riservato ai disabili “tanto sono solo cinque minuti”. C’è chi festeggia il complemese, chi dice ciaone e chi fa l’Apericena. Ma soprattutto c’è chi crede che la terra sia piatta e probabilmente si è anche convinto che la colpa sia di Silvio.

Sono questi, secondo Angelo Pintus, i piccoli segnali che fanno presagire un ritorno… quello dei Dinosauri; che ci piaccia o no, siamo “Destinati all’estinzione”.

Destinati all’estinzione è il titolo dello spettacolo che Angelo Pimtus porta sabato 25 gennaio alle 21 al Palais Saint-Vincent per l’organizzazione di Opere Buffe di Francesco Battisti. Pintus, che era già stato in Valle d’Aosta l’anno scorso, ha confermato il gradimento del pubblico che ha affollato le prevendite dei biglietti.

In questo spettacolo si ride soprattutto, ma si riflette anche sui tanti, troppi, comportamenti paradossali delle persone. Dunque va bene riderci sopra, ma bisogna anche pensare a riportare il treno sui giusti binari. Pintus prova a farlo senza tanti intellettualismi, non inventandosi nulla, ma partendo da allarmanti dati di fatto tenta di condurre lo spettatore oltre la risata.

Pintus dal 2009 al 2015 ha fatto parte del cast di Colorado, in cui proponeva inizialmente la rubrica Sfighe (parodia del programma di approfondimento sportivo Sfide), iniziando a farsi conoscere grazie alle imitazioni di personaggi sportivi. La rubrica si era poi evoluta in Sfighe nella Storia e Sfighe nel doposcuola.

red. spe./ab

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore