/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 21 gennaio 2020, 12:00

Sant’Orso, San Valentino e Carnevale nei Musei di Aosta

La Foire, la festa degli innamorati e le maschere filo conduttore per visite guidate al Museo Archeologico ed all’Area megalitica

L'Area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans

L'Area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans

A febbraio proseguono gli appuntamenti con Musei da vivere, l’offerta culturale per il MAR - Museo Archeologico Regionale e per l’Area Megalitica - Parco e museo archeologico di Saint-Martin-de-Corléans di Aosta.

Si parte sabato 1° febbraio: alle 14.30 e alle 16.30 sono in calendario le visite guidate per Sant’Orso nei due principali musei archeologici della città di Aosta. Al MAR – Museo Archeologico Regionale il percorso museale sarà il punto di partenza per scoprire chi era il santo che ha fatto la storia della millenaria Foire de Saint-Ours, ma anche chi erano gli antichi artigiani che hanno dato origine alle tradizioni della Valle d’Aosta.

All’Area megalitica l’esposizione permanente costituirà, invece, lo spunto per raccontare le abilità degli artigiani che vissero fra le nostre montagne nella preistoria. Visita guidata, adatta a un pubblico adulto. Costo 7 euro a persona.

Si proseguirà, poi, venerdì 14 febbraio  alle 16 con le visite guidate per San Valentino. Al MAR – Museo Archeologico Regionale i partecipanti saranno guidati alla scoperta degli antichi riti romani, i Lupercalia, e della storia della nascita della festa degli innamorati. All’Area megalitica la visita del sito sarà dedicata agli innamorati della preistoria nella conca di Aosta. Visita guidata, adatta a un pubblico adulto. Costo 7 euro a persona.

Infine, sabato 22 e sabato 29 alle 16, sarà la volta di carnevale al museo con una visita didattica dedicata alle famiglie per imparare divertendosi. Al MAR – Museo Archeologico Regionale si andrà alla ricerca delle antiche tradizioni e delle origini del carnevale moderno. Attività per famiglie 7 euro a persona, 3 euro (6-12 anni), gratuito (0-6 anni), comprensiva di ingresso all’Area megalitica e al sito.

red. spe./ab

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore