/ CRONACA

CRONACA | 16 gennaio 2020, 12:03

La Consigliera Manuela Nasso spazia dall’attenzione al bilancio, maschilismo e festival di Sanremo

La Consigliera Manuela Nasso spazia dall’attenzione al bilancio, maschilismo e  festival di Sanremo

I lavori della II Commissione consiliare permanente ‘Affari Generali’ sul Bilancio sono talmente interessanti che c’è qualche consigliere regionale (Manuela Nasso M5S) durante i lavori di questa mattina, ha commentato la  conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo, tanto che le sue opinioni le ha diffuse urbi et orbi sui social. Forse gli emendamenti al bilancio sono secondari.

Tutto questo in aggiunta alla raccolta di firme del M5S per sciogliere il Consiglio Valle. Pura demagogia. I Valdostani non possono firmare lo scioglimento del Consiglio, mentre potrebbero farlo i Consiglieri firmando le loro dimissioni. Ma se ne guardano bene. E pure vero che c’è chi non fa parte della Commissione ma può comunque partecipare. Ma per seguire i lavori e in aula parlare con cognizione di causa.

I post di Manuela Nasso

Ieri: QUALCHE PAROLA SULLA GIORNATA DI OGGI... In questo complicato momento politico credo sia importante, oltre che portare avanti le proprie idee, le proprie convinzioni e i propri progetti non perdere la serietà che troppo spesso l’istituzione del Consiglio Regionale non ha dimostrato. La Regione è in esercizio provvisorio con dei conseguenti disagi per la comunità. E dovere di tutti noi 35 consiglieri essere a disposizione della commissione competente per lavorare, anche tutto il dì se necessario per dare, migliorare, emendare, discutere un bilancio. E’ accaduto che questa mattina in Seconda Commissione (convocata anche nel pomeriggio) ciò che rimante della Giunta regionale ha presentato più di 40 emendamenti rinviando al pomeriggio la continuazione dei lavori per dare possibilità ai consiglieri di leggere i documenti.

Alle 15:30 la Commissione ha chiesto di potersi ovviamente confrontare con l'Assessore alle Finanze nonché Presidente della Regione e reggente di tre ulteriori Assessorati per l’illustrazione dei vari emendamenti, Il SIgnor Testolin ha declinato l'invito a partecipare ai lavori dare alcuna giustificazione, un vero smacco al lavoro della commissione che in questi giorni e i queste ore deve essere il cuore pulsante del lavoro di tutti, tutti.

Non sussistevano più le condizioni per proseguire i lavori così il mio gruppo, assieme ad altre forze di “minoranza” ha deciso interrompere i lavori: un’azione forte ma necessaria per sottolineare il disagio di questa assenza assordante e la nostra disponibilità a lavorare ed esserci al contrario di qualcuno.

Oggi: RAI, ABBIAMO UN PROBLEMA

Mi è capitato di vedere la conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo. Amadeus presenta le donne che ha scelto per Sanremo dicendo che sono OVVIAMENTE tutte molto belle (quelle bruttine non vanno bene?).

Una ragazza viene addirittura illustrata come la fidanzata del grande Valentino Rossi e Amadeus dice di averla scelta per la bellezza e per la capacità di stare vicino ad un grande uomo stando un passo indietro. Sì, ha detto un passo indietro.

Ecco, non serve a nulla circondarsi di donne per poi dire che ci sono un sacco di quote rosa o invitare una ragazza a parlare di discriminazione e violenza di genere (italiana o no non importa) se poi, nel 2020, le donne sono trattate come esseri bellissimi e che sanno stare un passo indietro rispetto al loro uomo più famoso, ci vuole coerenza.

2020, abbiamo ancora tanti problemi, tantissimi.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore