/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 11 gennaio 2020, 13:02

Sci… volare a scuola, si raddoppia l'appuntamento

Giovedì 16 gennaio la prima giornata sulla neve, venerdì 14 febbraio la seconda

Sci… volare a scuola, si raddoppia l'appuntamento

Gli studenti della Valle d’Aosta che hanno aderito al progetto Sci… volare a scuola avranno la possibilità di praticare lo sci nordico, sci alpino e snowboard nei comprensori sciistici di Pila e Brusson.

Si tratta del primo appuntamento sulla neve destinato alle classi prime della scuola secondaria di I grado, che hanno già condiviso, a scuola, nel mese di dicembre 2019, attività ludico-didattiche tenute dai maestri di sci sulle regole e corrette modalità di fruizione delle piste da sci e degli impianti a fune.

"Visto il numero importante di adesioni che l’iniziativa ha registrato e per soddisfare tutte le richieste - spiega l'assessora alla Pubblica Istruzione, Chantale Certan - la Giornata sulla neve del progetto Sci… volare a scuola verrà replicata venerdì 14 febbraio, sempre a Pila e a Brusson, a cui si aggiungono Cogne e la località di Flassin nel Comune di Saint-Oyen".

Due giornate sulla neve a cui parteciperanno circa 700 studenti valdostani che potranno praticare lo sci nordico, sci alpino e snowboard in Valle d’Aosta, mettendo in pratica le giuste regole di condotta sulle pista.

Il progetto Sci… volare a scuola è organizzato e promosso dalla Presidenza della Regione, dall’Assessorato degli Affari europei, Politiche del lavoro, Inclusione sociale e Trasporti, dall’Assessorato Ambiente, Risorse naturali e Corpo forestale, dall’Assessorato Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili e dall’Assessorato del Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali in collaborazione con l’Associazione Valdostana Impianti a Fune, l’Associazione Valdostana Enti Gestori Piste Sci di Fondo, l’Associazione Valdostana Maestri di sci e l’Associazione Sport Invernali Valle d’Aosta e da Confcommercio Valle d’Aosta.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore