/ ATTUALITÀ POLITICA

ATTUALITÀ POLITICA | 10 gennaio 2020, 22:35

Visoni e strategie di VdALibra

Mauro Caniggia, da coordinatore del Mouv a coordinatore di VdALibra

Mauro Caniggia, da coordinatore del Mouv a coordinatore di VdALibra

"Vogliamo che la Valle d'Aosta si risvegli da quest'incubo. Proponiamo una rivoluzione, ovvero nuove visioni e nuove strategie per le sfide che ci attendono. Ma soprattutto onestà e buon senso nell'amministrare ogni livello della cosa pubblica". Così si presenta Vdalibra, "partito politico in Valle d'Aosta", il cui coordinatore è Mauro Caniggia.

In Consiglio Valle è già stato formato il gruppo, composto da Stefano Ferrero e Roberto Cognetta. "E' un partito per molti - ha detto Ferrero - ma non per tutti in quanto non può militarci chi ha avuto condanne contro la pubblica amministrazione, erariali o per 'ndrangheta. La nostra priorità non è arrovellarci sulla legge elettorale, ma piuttosto sono la sanità, l'istruzione e il lavoro".

Per Cognetta "si parte da due principi: tutti coloro che abitano in Valle d'Aosta sono valdostani, senza eccezioni; basta a padrini e padroni, stop al voto di scambio". Nelle prossime è prevista un'assemblea fondativa di Vdalibra.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore