Dai comuni - 30 dicembre 2019, 10:30

Donnas: Sindaco boccia proposta bus gratis per minori che vanno a sciare

Donnas: Sindaco boccia proposta bus gratis per minori che vanno a sciare

Quest’anno AVIF e Regione Valle d’Aosta hanno deciso di promuove il biglietto degli impianti di risalita stagionale a 50 euro, per tutti gli studenti valdostani minorenni. L'obiettivo è promuovere negli studenti la maturazione di uno stile di vita attivo, integrando le attività scolastiche attraverso la pratica degli sport della neve e la conoscenza del territorio alpino.

Medesimo obiettivo ha il progetto “Sci… volare a scuola”, per le classi quinte della scuola primaria e alle classi prime della scuola secondaria di I grado, che prevede incontri in classe ed esperienze pratiche sugli sci.

L'Amministrazione comunale di Hône per incentivare ulteriormente i progetti e agevolare ulteriormente le famiglie ed i ragazzi che decidono di mettere gli sci ai piedi, ha lanciato l’iniziativa “tutti in pista”, ossia pagare il biglietto del pullman ai propri residenti minorenni che si recheranno quest’inverno a Champorcher.

Sull'esempio di Hone, il gruppo Partecipazione e Libertà del Consiglio Comunale di Donnas, ha invitato Giunta Follioley ad assumere analoga iniziativa per promuove ulteriormente sport, salute e valorizza nel contempo una piccola località come Champorcher.

Ma, secondo quanto detto dai Consiglieri di opposizione “La risposta del sindaco è stata che al momento non se ne sente l'esigenza e che eventualmente si valuterà nei prossimi mesi”.

Magari quando gli impianti saranno chiusi.    

red. el.

Ti potrebbero interessare anche:

SU