/ Salute in Valle d'Aosta

Salute in Valle d'Aosta | 20 dicembre 2019, 09:45

Manifesto Medici per prescrizione antibiotici, convegno ad Aosta

Iniziativa dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Valle di Aosta presso la Sala Congressi della BCC Valdostana – Piazza Arco d’Augusto 18, - Aosta sabato 21 dicembre 2019 ore 9

Manifesto Medici per prescrizione antibiotici, convegno ad Aosta

L’Italia è maglia nera in Europa per il numero di morti causate da batteri resistenti agli antibiotici: più di 10.000 ogni anno. All'uso corretto di questi preziosi farmaci e ai rischi dovuti a un loro scorretto utilizzo verrà dedicato il convegno organizzato dall'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Valle di Aosta.

Saranno ospiti la Dr.ssa Sandra VERNERO Vicepresidente Nazionale di Slow Medicine e coordinatore di Choosing Wisely Italy e il Dott. Guido GIUSTETTO Presidente OMCeO di Torino e rappresentante medico all’interno del “Gruppo di coordinamento della strategia nazionale di contrasto dell’antimicrobico-resistenza” (Gtc), istituito presso il Ministero della Salute Relazioneranno anche: il Dott. Claudio GIACOMAZZI Responsabile SS Batteriologia USL della Valle d’Aosta, la  Dott.ssa Silvia Carla Maria MAGNANI Dirigente Medico Reparto Malattie Infettive il Dott. Roberto NOVATI Dirigente medico USL della Valle d’Aosta DMP il Dott. Gianluca DEL VESCOVO infermiere addetto al controllo infezioni USL della Valle d’Aosta la D.ssa Sandra GANIO Dirigente AUSL (Veterinario Direttore ff S.C. Igiene Allevamenti). 

Verrà proposto il manifesto intitolato ‘Antibiotici, meno e meglio’, documento messo a punto da Slow Medicine e Altroconsumo insieme a 16 società scientifiche di medici, infermieri, farmacisti e veterinari. Il manifesto ha il patrocinio del Ministero della Salute, dell’Istituto Superiore di Sanità, di Fnomceo (la Federazione nazionale degli Ordini dei medici), il supporto delle società scientifiche partecipanti e di Fnopi, la Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche. Verrà diffuso a tutti i medici, che potranno sottoscriverlo ed esporlo presso il proprio studio o il proprio reparto ospedaliero.

Il medico che sottoscrive il manifesto si impegnerà in particolare su tre punti: ·        informare pazienti e cittadini del grave problema dell’antibiotico resistenza;

·        non prescrivere di regola antibiotici nei principali casi in cui non sono necessari, ad esempio per le comuni infezioni respiratorie; ·        raccomandare ai pazienti di non assumere mai antibiotici senza prescrizione medica, di rispettare dosi e tempi indicati, e avere aspettative realistiche sulle tempistiche di guarigione.

red. san.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore