ATTUALITÀ POLITICA - 16 dicembre 2019, 16:01

COMUNICAZIONE POLITICA AUTOGESTITA: Front Valdôtain 'Approvare bilancio e poi ritorno alle urne'

COMUNICAZIONE POLITICA AUTOGESTITA: Front Valdôtain 'Approvare bilancio e poi ritorno alle urne'

Il comitato promotore del Front Valdôtain, appresi con sconcerto e preoccupazione gli sviluppi emersi nei giorni scorsi in riferimento all'inchiesta 'Egomnia' coordinata dalla DDA di Torino, rende noto che sono venuti meno i presupposti politici per continuare a sostenere l'attuale maggioranza in Consiglio regionale, alla quale - a questo punto - l'unica alternativa credibile e sostenibile è il ritorno alle urne.

Come Front Valdôtain, beninteso, teniamo a sottolineare come le indagini su un presunto scambio elettorale politico-mafioso in Valle d'Aosta siano ancora in una fase embrionale, nell'ambito della quale gli amministratori pubblici a vario titolo coinvolti è giusto che possano fruire del sacrosanto diritto di potersi difendere nelle sedi opportune.

A tal proposito, non possiamo che esprimere apprezzamento per il loro passo indietro, che denota un importante senso di rispetto verso le nostre istituzioni. 

A seguito degli ultimi sviluppi giudiziari, però, il dato politico da trarre, almeno per quanto riguarda il comitato promotore del Front Valdôtain, è sicuramente quello che non si deve e che non si può fare finta che nulla sia accaduto.

In riferimento alla stretta attualità politico-amministrativa, l'auspicio del Front Valdôtain è che si possa giungere all'approvazione condivisa del Bilancio, per senso di responsabilità e nell'esclusivo interesse dei cittadini, delle imprese e degli enti locali valdostani.

Dopodiché occorrerà ritornare alle urne, affinché nessuna ombra possa aleggiare sull'esito del libero voto dei valdostani.

Front Valdôtain

Ti potrebbero interessare anche:

SU