/ CRONACA

CRONACA | 14 dicembre 2019, 22:00

Stefano Borrello puntava, per il 2020, Monica Carcea sindaca di Saint Pierre

A sn: Stefano Borrello con Antonio Fosson

A sn: Stefano Borrello con Antonio Fosson

Impegnato nella campagna elettorale per le regionali del 2018, Stefano Borrello della Stella alpina aveva già la testa al 2020. E’ quanto emerge a pagina 39 del fascicolo Egomnia-Genna 2 dove si legge di un’intercettazione telefonica dell’ex assessore regionale a Monica Carcea all’epoca assessora alle Finanze del Comune di Saint Pierre, e coinvonta nell'inchiesta Geenna 1.

Borrello vuole programmare un incontro tra lui, l’assessora, Tonino Raso e Daniela Lale Demoz, sindaca di Saint Pierre fino al 2015. Però Borrello voleva “un posto blindato dove nessuno ci possa vedere”. Motivo dell’incontro, è sempre Borrello a parlare, “Sì anche con la Lale così chiudiamo anche quella cosa lì anche per il 2020”. Monica Carcea chiede un po’ di tempo per parlare con il marito e decidere dove incontrarsi.

In basso le osservazioni degli inquirenti.

 

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore