/ ECONOMIA

ECONOMIA | 06 dicembre 2019, 17:00

Cosa fare quando il corriere consegna un pacco danneggiato?

È una delle domande riguardanti le spedizioni che da alcuni giorni ci pongono parecchie persone che hanno ricevuto merce danneggiata !. Ovviamente quando la spedizione fila liscia non ci pensiamo. Ma quando il pacco arriva rotto o rovinato cosa dobbiamo fare e quanto tempo abbiamo? Rispondiamo considerando due punti di vista diversi ma ugualmente importanti: il punto di vista del mittente e quello del destinatario.

Cosa fare quando il corriere consegna un pacco danneggiato?

Quanti di noi hanno ordinato online un pacco, soprattutto in questo periodo? Tantissimi Quanti di noi sanno cos’è la firma con riserva specifica? Ancora pochi

Andiamo per gradi: ci sono due possibilità: o state aspettando un pacco spedito da amici, conoscenti o familiari, oppure avete fatto un acquisto online. Quello che dobbiamo fare quando ci arriva una spedizione danneggiata non è diverso, in realtà.

Se il pacco consegnato dal corriere presenta delle anomalie, per esempio risulta aperto in uno o più punti, è schiacciato, mostra segni di rimaneggiamento dopo la partenza (scotch di diversi colori, una confezione diversa da come ve l’aspettavate), è importante segnalarlo subito al corriere che sta effettuando la consegna, prima di firmare la ricezione della spedizione.

Ricordate anche di controllare, se la spedizione è multicollo cioè è composta da più pacchetti, che non ne manchi nessuno. Quando alla consegna firmiamo senza riserva stiamo dichiarando che il pacco arrivato è conforme e integro e liberiamo pertanto il corriere da eventuali responsabilità.

Capite quindi che è fondamentale, prima di firmare, di verificare che la confezione sia intatta e diversamente firmare con riserva specifica. Si tratta di un’attenzione che permette al mittente di rivalersi sul corriere e recuperare almeno in parte il valore del prodotto. Inoltre se il destinatario non firma con riserva il valore della merce assicurata non verrà comunque rimborsato dall’assicurazione.

Riserva specifica è quindi una firma con riserva che indichi in modo preciso ed esplicito qual è il problema riscontrato sul pacco.

Esiste anche la firma con “riserva di controllo pacco integro”, che vuol dire che il pacco sembra integro ma firmate comunque con riserva, capite che è più difficile apporla su una spedizione che esternamente non presenta alcun danno. In ogni caso, anche se più difficile da far valere, ci sarà successivamente la possibilità di aprire una pratica per danno occulto (ne parliamo sotto) L’autista potrebbe non permettervi subito di fare una firma con riserva.

Il consiglio sempre è quello di insistere con fermezza per far valere il nostro diritto. Avvisate anche il mittente della spedizione, soprattutto se si tratta di un negozio online, perché sia immediatamente informato del problema e possa aiutarvi a trovare una soluzione. Cosa fare se il corriere non ci lascia firmare con riserva In questo caso è meglio rifiutare la consegna e non accettare di firmare. Il trasportatore dovrà allora riportare alla filiale di consegna la spedizione e voi potrete contattare direttamente gli uffici del corriere per spiegare il problema e avere indicazioni precise su come risolverlo.

Se la merce danneggiata era stata acquistata online Quando la spedizione era quella di un acquisto online il venditore ha la responsabilità fino alla nostra firma di accettazione del pacco ed è quindi importante segnalare subito eventuali problemi. In questo caso quindi sarà dovere del venditore occuparsi della sostituzione o del rimborso del bene e, a parte, dell’apertura delle pratiche per rivalersi sul trasportatore. Saranno poi mittente e corriere a gestire le pratiche di rimborso.

Dopo la consegna, conservare l’imballaggio e danno occulto Controllate bene la merce appena aprite l’imballo. In ogni caso tenere in casa il pacco così come vi è stato consegnato, il corriere potrebbe per procedura interna mandare un suo addetto per il controllo delle condizioni reali del pacco.

bruno albertinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore